Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

ESPON 2013: invito a presentare proposte

ESPON (European Observation Network for Territorial Development and Cohesion) ha pubblicato un invito a presentare proposte per il programma ESPON 2013. L'invito, che segue un invito analogo, è suddiviso in due parti. La prima parte è dedicata a due progetti di ricerca app...

ESPON (European Observation Network for Territorial Development and Cohesion) ha pubblicato un invito a presentare proposte per il programma ESPON 2013. L'invito, che segue un invito analogo, è suddiviso in due parti. La prima parte è dedicata a due progetti di ricerca applicata (priorità 2 del programma ESPON 2013). I progetti sono: - ADES/Gli aeroporti quale volano dell'economia delle regioni periferiche, - AMCER/Monitoraggio avanzato e coordinamento delle politiche UE di R&S a livello regionale. Per ognuna delle due tematiche indicate, verrà selezionata un'unica proposta. Le analisi mirate, effettuate in riferimento alla priorità 2 del programma EPSON, vengono invece definite dai portatori di interesse. Questo progetto rientra in una nuova tipologia di progetti creati per utilizzare i risultati di EPSON con i diversi gruppi di portatori di interesse che partecipano attivamente all'implementazione del progetto. Per i portatori di interesse questi progetti rappresentano una buona opportunità di migliorare la conoscenza del più ampio contesto territoriale, di effettuare confronti con territori, regioni e città ed elaborare al contempo una prospettiva europea sullo sviluppo di questi territori. La seconda parte dell'invito è invece costituito dalla base dati ESPON - Fase II. A livello comunitario sono state avviate numerose iniziative volte a promuovere la comparabilità e la qualità dei dati, ad esempio la direttiva INSPIRE redatta con l'obiettivo di rendere disponibili informazioni geografiche rilevanti, armonizzate e qualitativamente soddisfacenti per la formulazione, l'implementazione, il monitoraggio e la valutazione delle politiche comunitarie e dell'iniziativa GMES (Global Monitoring for Environment and Security, sistema globale per l'ambiente e la sicurezza), lanciata nel 1998. Per ESPON la base dati costituisce un elemento centrale per la piattaforma scientifica del programma nonché uno strumento valido per l'analisi basata sugli indicatori territoriali. La base dati assume anche importanza in qualità di strumento per il monitoraggio territoriale continuo. Ricercatori, attori politici e professionisti attivi ad ogni livello amministrativo, così come i comuni cittadini, potranno accedere ai dati mediante il sito Web di ESPON.Per consultare il testo completo dell'invito: OJ C226 del 21 agosto 2010