Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Produzione locale e flessibile di mobili personalizzati

Proprio come altri processi industriali, la produzione di mobili genera rifiuti, come quelli della lavorazione del legno, della protezione del legno e dell'uso di lacche e vernici. Tutti questi prodotti di scarto potrebbero essere nocivi per l'ambiente e le persone. Il proge...

Proprio come altri processi industriali, la produzione di mobili genera rifiuti, come quelli della lavorazione del legno, della protezione del legno e dell'uso di lacche e vernici. Tutti questi prodotti di scarto potrebbero essere nocivi per l'ambiente e le persone. Il progetto CTC ("Local flexible manufacturing of green personalised furniture close to the customer in time, space and cost"), finanziato dall'UE e appena lanciato, ha lo scopo di sostenere l'industria europea nel suo impegno per adattarsi alle esigenze della concorrenza globale e lo farà trovando metodi e tecnologie innovativi per una produzione locale e flessibile di prodotti di arredamento rispettosi dell'ambiente e personalizzati. I partner del progetto, guidati dal gruppo italiano SCM, credono che il luogo nel quale i prodotti vengono costruiti debba trovarsi vicino ai clienti. Le caratteristiche specifiche offerte per un prodotto, i costi e le tempistiche di consegna, dovrebbero essere armonizzati con le esigenze e le aspettative dei clienti. Sotto ogni aspetto, l'industria del mobile europea deve essere considerata un "settore di eccellenza", con 151 000 aziende, un fatturato annuale di oltre 130 miliardi di euro e una forza lavoro totale di 1,4 milioni di impiegati. Questo la rende un candidato ideale per la dimostrazione del progetto CTC. Il progetto ha in programma di creare una fabbrica verde, che funzionerà se possibile dietro un vetro in un centro commerciale, dove i clienti potranno guardare mentre i loro mobili personalizzati sono costruiti. Specialisti assisteranno direttamente i clienti analizzando le loro richieste, suggerendo soluzioni adatte alle loro esigenze e sovrintendendo alla produzione. Per mettere in pratica il concetto sarà necessario seguire un programma in cinque punti. Prima saranno sviluppati un metodo di progettazione e le relative tecnologie software, per la fase "dal progetto alla produzione in un passo". Poi sarà sviluppato un modello di sistema di produzione di una mini-fabbrica. Dopodiché sarà creata una fabbrica locale che tenga conto del contesto e sarà sviluppato un sistema di lavorazione a macchina del legno. Infine sarà svelato un logo per il "marchio verde" di CTC. I partner del progetto credono che i risultati di CTC potrebbero dare un aiuto all'economia europea in generale, considerando la portata totale del settore del mobile e il numero di persone che sono direttamente o indirettamente impiegate in questo settore.Per maggiori informazioni, visitare: SMC Group http://www.scmgroup.com/en/_home Scheda informativa del progetto

Paesi

Belgio, Svizzera, Germania, Francia, Irlanda, Italia

Articoli correlati