Skip to main content

Realistic, accessible, and affordable models for surgical education

Article Category

Article available in the folowing languages:

Modelli di seno realistici aiutano la formazione chirurgica

Per migliorare il successo degli interventi chirurgici per il tumore al seno, dal punto di vista sia medico che estetico, una società turca ha sviluppato una piattaforma di formazione accessibile, economica e affidabile che fornirà ai chirurghi la pratica di cui hanno bisogno.

Salute

Nel 2018, in Europa, sono state oltre 560 000 le donne a cui è stato diagnosticato un tumore al seno. Anche dopo la remissione, gli effetti della malattia possono persistere, tra questi anche la difficoltà di superare mentalmente le cicatrici lasciate dall’intervento chirurgico. «La capacità di una donna di tornare alla vita prima del tumore dipende dal successo medico ed estetico dell’intervento chirurgico», afferma Özge Akbulut, co-fondatrice di Surgitate, azienda specializzata nella produzione di modelli chirurgici sintetici. «Le donne che non sono contente del loro corpo dopo l’intervento chirurgico potrebbero rinunciare a trattamenti critici e a controlli regolari». Secondo gli esperti di chirurgia, gli interventi oncoplastici in una sola volta sono noti per ridurre il costo e attenuare in parte il trauma della chirurgia. Si tratta tuttavia di operazioni complesse che richiedono una pratica considerevole. «Purtroppo, la maggior parte dei chirurghi acquisisce questa pratica eseguendo interventi chirurgici proprio sulle pazienti che hanno promesso di curare», spiega Akbulut. «Ciò che serve in questo campo è una piattaforma di formazione accessibile, economica e affidabile che fornisca ai chirurghi la pratica di cui hanno bisogno». Grazie al sostegno del progetto ReSurg, finanziato dall’UE, Surgitate ha perfezionato il suo modello chirurgico di seno per la formazione oncoplastica ai fini della commercializzazione. Il progetto comprendeva anche un intuitivo pannello di sensibilizzazione sul cancro al seno per incoraggiare le donne a sottoporsi ai controlli di routine.

Modelli accessibili ed economici

Il modello di seno sintetico ReSurg è disponibile sia singolarmente che in coppia. I modelli possono anche essere fissati ad un piano che fornisce quattro diversi angoli di inclinazione. Ai fini della formazione, è possibile segnare sul piano i punti di riferimento anatomici, come le clavicole e la fossa giugulare. Utilizzando il modello tattile, i chirurghi possono esercitarsi in una serie di tecniche oncoplastiche, tra cui il taglio con le forbici chirurgiche o il bisturi, la rimozione di pezzi, la sutura e la manipolazione della posizione dell’areola. «Durante le nostre ricerche di mercato e le discussioni con i chirurghi, ci è stato ripetutamente detto che il nostro modello chirurgico è il migliore con cui abbiano lavorato», spiega Akbulut. «Ma, cosa ancora più importante, abbiamo dimostrato che l’utilizzo di modelli chirurgici nella formazione oncoplastica presenta un chiaro vantaggio». Nonostante l’impegno globale per ridurre il costo di vaccini, diagnosi e farmaci, non esiste uno sforzo collettivo per abbassare il costo di un’educazione medica di qualità. Surgitate spera di cambiare questa situazione attraverso i suoi modelli accessibili e convenienti. «Questo progetto ci ha fornito il terreno di gioco per convalidare le nostre idee ed estendere il nostro raggio d’azione», afferma Akbulut. «Siamo riusciti a inviare campioni in tutto il mondo e a ricevere riscontri dai principali esperti del settore».

Campagna di autoconsapevolezza

Il progetto ha inoltre contribuito ulteriormente alla campagna di autoconsapevolezza di Surgitate. Il poster non solo contiene informazioni su come effettuare l’autoesame, ma include anche un seno sintetico tattile con masse dure che non dovrebbero essere presenti. «Il nostro obiettivo, con il poster, non era quello di insegnare alle donne come effettuare controlli e autodiagnosi, ma di incoraggiarle a sottoporsi agli esami di controllo periodici», aggiunge Akbulut. «Facendo provare realmente alle donne le conseguenze del non sottoporsi ai controlli, speriamo di “spaventarle” un po’ e spingerle ad effettuare gli esami di routine». In Turchia, la campagna ha raggiunto già oltre 1 000 donne e per tre di esse è stato possibile procedere a una diagnosi precoce proprio grazie all’interazione con il poster.

Parole chiave

ReSurg, Surgitate, formazione chirurgica, tumore al seno, modelli chirurgici, interventi oncoplastici, chirurgia

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione