Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Migliorare l’efficienza energetica degli edifici in Polonia

Un nuovo programma di finanziamento a sostegno della riqualificazione energetica degli edifici è partito in Polonia con l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita e ridurre le emissioni per i prossimi 20 anni, o più.

Cambiamento climatico e Ambiente
Energia

Un programma di finanziamento ambizioso, sostenuto dal progetto FinEERGo-Dom finanziato dall’UE, sta contribuendo a rendere più ecologici gli edifici in Polonia. Una cifra di 100 milioni di zloty (21 milioni di euro) messi a disposizione dei cittadini polacchi finanzierà progetti di ristrutturazione profonda, volti a ridurre le emissioni di gas serra degli edifici e a migliorarne l’efficienza energetica. Il mercato energetico della Polonia dipende in gran parte dai combustibili fossili, principalmente il carbone. Inoltre, in Polonia, il 38 % del consumo energetico totale e il 33 % delle emissioni legate all’energia è prodotto dagli edifici. Per raggiungere gli obiettivi climatici ed energetici dell’UE, la Polonia deve quindi intensificare i propri sforzi volti a ridurre le emissioni e aumentare l’efficienza energetica, concentrandosi in particolare sulla decarbonizzazione del suo settore edilizio.

Sulla scia del successo della Lettonia

Il programma di finanziamento polacco prende spunto dall’esperienza acquisita attraverso la struttura lettone di efficienza energetica degli edifici (LABEEF, Latvian Building Energy Efficiency Facility), uno strumento di investimento concepito appositamente per far fronte contemporaneamente alla crescente crisi dell’edilizia in Lettonia, nonché alla povertà energetica e ai cambiamenti climatici. LABEEF è stato il primo programma di finanziamento di tipo privato volto a sostenere la riqualificazione energetica degli edifici basandosi sul modello BEEF (Building Energy Efficiency Facilities) sviluppato da Funding for Future, società dei Paesi Bassi partner del progetto FinEERGo-Dom. Replicando l’iniziativa LABEEF, il progetto pilota polacco offre ai proprietari di edifici contratti di prestazione garantiti per 20 anni basati su un sistema di pagamento con addebito in bolletta. Tale modello prevede un tipo di prestito ottenuto per migliorare l’efficienza energetica di un edificio, che viene ripagato nel tempo attraverso un importo aggiuntivo addebitato alla bolletta mensile delle utenze. Questo sistema consente di ristrutturare profondamente gli edifici, garantendo al contempo la manutenzione delle opere per tutta la durata del contratto. Un comunicato stampa pubblicato su «Pressat» spiega che il fondo nazionale per la protezione dell’ambiente e la gestione dell’acqua (NFOSiGW), partner polacco del progetto FinEERGo-Dom, ha avviato in Polonia il programma prioritario di contratti di rendimento energetico EPC+ (Energy Performance Contracting Plus). Il programma si basa su alcune linee guida, tra cui il contratto EPC+ e l’accordo di forfetizzazione e manutenzione presi dal modello LABEEF e adeguati. Queste linee guida saranno da ora in avanti il riferimento per l’acquisto di crediti dai fornitori di servizi. «Ci congratuliamo con i nostri partner del progetto FinEERGo-Dom, KAPE e NFOSiGW, per la cooperazione con il fondo di sviluppo polacco che sosterrà lo schema finanziario polacco sviluppato nell’ambito del programma prioritario», riporta il comunicato stampa. KAPE è l’agenzia nazionale polacca per il risparmio energetico, che ha la missione di fornire alle aziende e ad altre istituzioni soluzioni ottimali nel settore dell’efficienza energetica basate sulle principali norme e pratiche di efficienza energetica e sviluppo sostenibile a livello mondiale. «L’impegno di NFOSiGW a replicare il modello BEEF in un contesto polacco serve a dimostrare ad altri paesi europei che è possibile finanziare ristrutturazioni profonde, garantendo al contempo un risparmio di CO2 e case più efficienti per 20 anni o più», dichiara nel comunicato stampa Nicholas Stancioff, direttore di Funding for Future e membro del consiglio di amministrazione di LABEEF. Oltre che in Polonia, il progetto FinEERGo-Dom (Financing scheme for Energy Efficiency and Renewable energy Guaranteed in Deep renovations of building stock) sta attuando programmi di finanziamento per ristrutturazioni profonde di edifici in altri quattro paesi europei: Bulgaria, Austria, Romania e Slovacchia. Per maggiori informazioni, consultare: sito web del progetto FinEERGo-Dom

Parole chiave

FinEERGo-Dom, edificio, efficienza energetica, emissioni, finanziamento, riqualificazione, Struttura di efficienza energetica degli edifici

Articoli correlati