Skip to main content

Advanced control advice for power systems with large scale integration of renewable energy source

Article Category

Article available in the folowing languages:

Un innovativo software rende più fattibile l'impiego dell'energia rinnovabile

Le fonti di energia non rinnovabile, come i combustibili fossili, sono in rapido esaurimento. Questa realtà, accanto al fatto che queste fonti energetiche tradizionali inquinano l'ambiente, rende necessario trovare nuove fonti di produzione energetica e progettare metodi per un utilizzo efficace ed economicamente vantaggioso delle fonti di energia ecologiche e rinnovabili. Per questo motivo, un consorzio di professionisti greci, francesi, portoghesi e britannici ha sviluppato un software innovativo che contribuisce all'ottimizzazione dell'impiego di energia rinnovabile all'interno dei sistemi di produzione elettricità.

Energia

Esistono diverse forme di energia rinnovabile. La generazione idroelettrica cattura l'energia cinetica dell'acqua, mentre la tecnologia solare converte in elettricità l'energia del sole. L'energia eolica, invece, viene creata utilizzando aeromotori a elica, in grado di generare elettricità. Tutte queste alternative alle forme tradizionali di produzione energetica basate sui combustibili fossili, sono ecologiche e rinnovabili, vale a dire che non possono esaurirsi. Ispirandosi a queste alternative e tenendo presente il fatto che è difficile realizzare metodi efficaci ed economicamente sostenibili per lo sfruttamento delle fonti di energia rinnovabili, alcuni ricercatori hanno creato il sistema CARE. Questo software di controllo avanzato e adattabile suggerisce agli operatori delle centrali elettriche di medie e grandi dimensioni, situate in località remote (ad esempio sulle isole), la strategia da utilizzare per massimizzare l'impiego delle fonti di energia rinnovabili. CARE integra le disponibilità di energia rinnovabile, dando priorità alla sicurezza e all'affidabilità del sistema. Questo innovativo software risulta vantaggioso anche sotto il profilo economico, poiché garantisce il massimo risparmio di combustibile, dimostrando così la fattibilità dell'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili per l'alimentazione delle centrali elettriche. Il software CARE, inoltre, offre una serie di moduli da utilizzare con un normale hardware, aumentando così la flessibilità e la versatilità del prodotto e permettendone l'utilizzo in numerose centrali elettriche, dislocate in Europa e nel resto del mondo. Il primo modulo consente di prevedere il carico dinamico dell'energia eolica e la rinnovabilità a breve e a lungo termine. Il secondo è un modulo di pianificazione operativa, che fornisce indicazioni agli operatori in merito all'accensione e alla disattivazione delle unità termiche. Questo modulo è particolarmente utile per ridurre al minimo i costi operativi e soddisfare i requisiti di funzionamento. Il modulo di valutazione della sicurezza, inoltre, garantisce la massima sicurezza, in termini di funzioni e di conformità alla regole, avvisando gli operatori della presenza di procedure non sicure. Il modulo intercetta inoltre qualsiasi segnale di disturbo, assicurando così la sicurezza in tempo reale. Infine, tutti questi moduli producono dati attraverso un'interfaccia uomo-macchina, estremamente facile da usare. Il software CARE è stato utilizzato con successo in un centro di controllo sull'isola di Creta, in Grecia. Questa installazione pilota ha prodotto un soddisfacente livello di previsioni, vantaggi economici e un'elevata precisione nel controllo delle sicurezza. In sostanza, il progetto pilota ha dimostrato la convenienza economica e la fattibilità dell'utilizzo di fonti di energia rinnovabili con il software CARE. Con questo sistema, gli sviluppatori auspicano di aumentare la competitività europea, incoraggiando le società di servizi pubblici a sfruttare appieno le fonti di energia alternative, contribuendo nel contempo alla salvaguardia dell'ambiente.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione