Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Iniziativa europea a favore del commercio elettronico

La Commissione europea ha adottato una comunicazione relativa a "Un'iniziativa europea nel campo del commercio elettronico", che affronta quattro aree fondamentali in cui occorre agire entro il Duemila se l'Europa intende trarre profitto da questa nuova tecnica commerciale. I...

La Commissione europea ha adottato una comunicazione relativa a "Un'iniziativa europea nel campo del commercio elettronico", che affronta quattro aree fondamentali in cui occorre agire entro il Duemila se l'Europa intende trarre profitto da questa nuova tecnica commerciale. Il commercio elettronico comprende ogni attività che implichi imprese che interagiscono e trattano con i clienti, tra loro o con le amministrazioni mediante apparecchi elettronici; include gli ordini ed i pagamenti elettronici e on-line di beni consegnati per posta o corriere e la consegna on-line di beni e servizi come le pubblicazioni elettroniche ed il software. Nel commercio elettronico rientrano, tra l'altro, anche le attività borsistiche, le vendite all'asta, il design e l'ingegneria in cooperazione, il marketing e l'assistenza post vendita. Le quattro aree fondamentali considerate nella comunicazione della Commissione sono: - Fornire un accesso generalizzato all'infrastruttura, ai prodotti ed ai servizi necessari per il commercio elettronico, a costi ragionevoli; - Istituzione di una cornice regolamentare basata sui principi del mercato unico, in grado di favorire il commercio elettronico nell'UE,. Questo in particolare inciderà sulla tassazione e sui diritti di proprietà intellettuale; - Suscitare l'attuazione di un contesto commerciale favorevole al commercio elettronico grazie alla promozione delle competenze ed alla sensibilizzazione al potenziale dell'economia cibernetica; - Assicurare che la cornice regolamentare a livello mondiale sia coerente e compatibile con quella dell'UE.

Articoli correlati