Skip to main content

Interplay among mitochondria and p53 family proteins during apoptosis induced by dna damage - a new strategy for cancer therapy

Article Category

Article available in the folowing languages:

Vincere la resistenza dei tumori

Uno dei principali ostacoli al successo delle terapie antitumorali è la resistenza dei tumori agli agenti chemioterapici ed alle radiazioni. Riuscire a rendere questi tumori sensibili alla terapia segnerebbe una nuova era nel campo dei tumori.

Salute

Finanziato dalla CE, il progetto IMPALED ha studiato le interazioni molecolari della famiglia di proteine p53, il maggior sensore di danno al DNA nelle cellule, con i mitocondri. Avvertire i danni al DNA è il primo passo verso l'avvio di una cascata di eventi che portano la cellula all'apoptosi invece che alla crescita incontrollata del tumore. Il progetto voleva chiarire i meccanismi che conducono alla resistenza dei tumori, con l'obiettivo finale di sviluppare metodologie in grado d'invertire la situazione. I partner del progetto EIRX Therapeutics hanno concentrato i loro sforzi sullo studio del ruolo del gruppo di enzimi del citocroma P450 (Cyp450) sul metabolismo dei farmaci antitumorali. È stato mostrato che la loro attività enzimatica può potenziare o ostacolare l'effetto globale delle cure contro il cancro. I ricercatori hanno studiato il pattern d'espressione di numerosi membri della famiglia Cyp450 in una serie di linee cellulari di cancro al polmone. Considerata la sua funzione in svariati passi metabolici chiave, l'obiettivo era stabilire se l'espressione di Cyp450 fosse in qualche modo legata alla resistenza dei tumori. Ulteriori studi dovrebbero essere decisivi per l'identificazione di specifici target molecolari per l'inversione della resistenza del tumore nel cancro al polmone.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione