Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Modellizzazione di sostenibilità e tecnologia

Gli attuali modelli che trattano la questione della sostenibilità non si spingono abbastanza avanti da poter comprendere le conseguenze a lungo termine dell'attività economica. La ricerca del progetto TRANSUST imposta nuovi parametri per questi modelli e delinea i fattori contributivi più importanti.

Cambiamento climatico e Ambiente

Gli scienziati hanno preparato una serie di documenti di lavoro e questionari. Le domande fatte sono state organizzate in base a questioni particolari. Per quanto riguarda il progresso tecnico, si sono concentrate sugli effetti a lungo termine dell'innovazione tecnologica e sul suo effetto sul benessere economico, sui cambiamenti climatici e sulle emissioni. Per quanto riguarda il recupero delle entrate e il mercato del lavoro, la ricerca ha esaminato tasse e costi e l'impatto di diversi regimi di recupero delle imposte in fase di utilizzo. È stati inoltre valutato il ruolo dei prezzi dell'energia sull'attività economica, oltre ai costi delle politiche del clima, le tecnologie per la cattura e lo stoccaggio del carbonio e il bisogno che queste vengano integrate nei modelli attuali. Lo scopo principale della ricerca è stato ottenere una migliore conoscenza sul tipo di cambiamento tecnologico considerato compatibile con la sostenibilità. L'obiettivo è stato raggiunto identificando gli elementi chiave per migliorare le capacità degli attuali modelli che si occupano del concetto di sostenibilità. Pertanto, invece di concentrarsi solo sui fattori che influenzano negativamente il progresso verso infrastrutture sostenibili, hanno rivolto l'attenzione alla modellizzazione del tipo e delle cause del cambiamento tecnologico. Questo fattore viene posto nella fase centrale perché è chiaro che la transizione verso strutture economiche sostenibili richiede delle attività di investimento. È questa l'attività che causa il tipo di cambiamento tecnologico considerato compatibile con la sostenibilità. Le conclusioni principali tratte riguardo ai modelli prevedevano il bisogno di ridefinire il concetto di servizi che producono benessere e di studiare i fattori che determinano il rapporto tra variabili flussi e fondi. I ricercatori suggeriscono che è necessario regolare le misure del benessere in modo che i loro risultati non si basino solamente sulle variabili flussi (PIL o consumo), ma includano anche i fondi pertinenti. La prova è fornita dai risultati ottenuti a seguito di eventi estremi, come un'inondazione. Una misurazione del benessere che usa solamente variabili di flussi perde una grande quantità di capitale. Inoltre, è noto che i servizi generati da fondi e flussi forniscono degli indicatori pertinenti per la misurazione del benessere economico. I risultati modello per modello del questionario sono contenuti in questa pubblicazione e sono stati resi disponibili sul sito web del progetto all'indirizzo http://www.transust.org

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione