Skip to main content

Enabling Mixed Societies of Communicating Plants and Artefacts

Article Category

Article available in the folowing languages:

Le piante entrano nell'era digitale

La nuova ricerca finanziata dal Programma tecnologie della società dell'informazione sta contribuendo ad incorporare le piante nel nostro mondo sempre più digitale.

Economia digitale

La natura è stata per la maggior parte esclusa dalla rivoluzione digitale. Tuttavia, potrebbe trarre enorme vantaggio, in particolare nel settore dell'agricoltura. Partendo da questo presupposto, il consorzio di ricerca PLANTS ha iniziato a sviluppare sensori e software necessari per creare un'interfaccia con le piante. Uno dei partecipanti, il Computer Technology Institute (CTI) in Grecia, aveva il compito di progettare i componenti decisionali del sistema PLANTS. Lo stato di ogni singola pianta viene monitorato da una serie di sensori. La gerarchia del sistema poi si estende alle scale locali e globali nelle quali le piante interagiscono tra di loro e con l'ambiente. Il fulcro del processo decisionale è l'ontologia PLANTS, una raccolta di regole che descrivono il comportamento delle piante e gli stati desiderabili di ogni livello del sistema. I ricercatori del CTI hanno cercato di arricchire l'ontologia con conoscenze ottenute da esperimenti di apprendimento artificiale effettuati nel corso del progetto. Nello specifico, sono state prodotte nuove regole e alberi di decisione a seguito dell'analisi dettagliata dei dati del sensore delle piante. Il CTI ha protetto con copyright i suoi contributi a PLANTS, che ritiene fondamentali per ottimizzare l'efficienza agricola eliminando lo spreco non necessario di fattori preziosi come acqua, nutrienti e persino pesticidi.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione