Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Prepararsi a un'Europa che invecchia

Uno studio approfondito sull'assistenza a lungo termine (LTC) per il numero in rapido aumento delle persone anziane in tutto il continente contribuirà a garantire un modello di assistenza più sostenibile per questo ampio segmento della società.

Salute

La popolazione europea sta invecchiando rapidamente, mettendo a dura prova i sistemi sanitari del continente. Il progetto ANCIEN ("Assessing needs of care in European nations"), finanziato dall'UE, ha studiato la LTC per gli anziani in Europa al fine di migliorare i servizi e i meccanismi di assistenza per questo gruppo di età in rapida crescita. Il progetto ha lavorato a possibili proiezioni rispetto all'uso e ai costi futuri della LTC, partendo dalla raccolta di dati e dalla preparazione di 22 relazioni paese. Sviluppando tipologie per i diversi sistemi di LTC, il team del progetto ha selezionato quattro paesi rappresentativi di ogni tipo: Germania, Spagna, Paesi Bassi e Polonia. Ha poi analizzato la necessità di LTC in ogni paese e utilizzato piani di ricerca Eurostat sulla popolazione per determinare le proiezioni rispetto all'assistenza. Un altro importante aspetto esaminato è stato il ruolo dell'assistenza informale e del finanziamento privato rispetto alle spese pubbliche. ANCIEN ha anche studiato la fruizione dell'assistenza, inclusa la scelta tra assistenza formale e informale e quella tra assistenza domiciliare rispetto a quella presso un istituto. Ha analizzato la fornitura di assistenza informale a formale, rilevando che il numero di utenti dell'assistenza è determinato ad aumentare in tutti i paesi. Altri importanti aspetti esaminati includono soluzioni tecnologiche che agiranno probabilmente sulle LTC, oltre a considerazioni economiche, culturali, organizzative e normative. In questo contesto il team del progetto ha evidenziato la necessità di politiche per aumentare la capacità della LTC, esaminando in modo approfondito e classificando le politiche che riguardano la qualità dell'assistenza fornita. Ha poi esaminato gli sforzi per migliorare la qualità della LTC, un'attività che potrebbe rivelare molte informazioni sulla sostenibilità dell'approccio LTC in ogni paese. Essenzialmente il team del progetto ha sviluppato un solido modello epidemiologico e demografico che può offrire una proiezione della futura popolazione anziana suddivisa per età, sesso e stato di invalidità. Il metodo può essere utilizzato per molti tipi di paesi, anche per quelli che non dispongono di dati dettagliati sull'incidenza dell'invalidità. I risultati e le scoperte del progetto sono stati divulgati tramite un sito web dedicato con collegamenti agli istituti partecipanti. Il sito web include anche relazioni di ricerca e policy brief a cui i soggetti interessati possono accedere. Ciò sarà un aiuto inestimabile ai responsabili delle politiche e per prevenire le sfide nella LTC in una situazione di aumento della popolazione anziana europea. Il risultato è rappresentato da un'assistenza e da uno standard di vita potenzialmente migliori, non solo per i pazienti anziani ma anche per le persone che fanno parte delle loro vite.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione