Skip to main content

Global Seismic Tomography

Article Category

Article available in the folowing languages:

Un team transatlantico per studiare la Terra

Alcuni ricercatori europei e statunitensi stanno collaborando per studiare tre aspetti della tomografia sismica globale.

Economia digitale

Il progetto GST (Global seismic tomography), composto da scienziati provenienti da USA e Francia, si occuperà di unire i dati sismici in diversi intervalli di frequenza, inclusi tempi di risposta e ampiezze di fasi che non soddisfano le ipotesi dell'ottica geometrica, chiamata anche "tomografia della frequenza finita". Studierà inoltre l'espansione dell'acquisizione dei dati sismologici degli oceani dotando i galleggianti subacquei di idrofoni. Infine studierà l'integrazione di espansioni di onde piccole nell'inversione tomografica. I finanziamenti UE aiuteranno in particolare il progetto GST ad avviare con successo un programma di ricerca attiva in tomografia sismica globale consentendo all'equipe di acquisire un galleggiante Apex da testare come robot sottomarino per registrare le onde sismiche negli oceani. Inoltre consentirà ai ricercatori di organizzare un workshop internazionale per discutere la condivisione di dati e coordinare lo sviluppo di nuovi algoritmi in base al compressed sensing. I finanziamenti contribuiscono alla formazione degli studenti sulle tecniche moderne di acquisizione dati e ne finanziano la partecipazione a conferenze.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione