Skip to main content

Coordination of resources for conditional expression of mutated mouse alleles

Article Category

Article available in the folowing languages:

Database e criteri unificati necessari per i modelli di topo

Oggi il topo è il principale organismo usato per sviluppare modelli di malattie umane. Il potenziale dei vantaggi a lungo termine di questa prassi richiede una produzione e un uso standardizzati di mutanti di topo.

Economia digitale

I progetti che puntano a raccogliere dati e a produrre mutanti condizionali di topo in modo sistematico usano il sistema binario Cre-lox. E nonostante diversi database offrano ceppi Cre esistenti, sono presenti alcuni ostacoli che impediscono di sfruttare completamente la capacità dei mutanti condizionali. Il progetto Create (Coordination of resources for conditional expression of mutated mouse alleles) sta lavorando per eliminare questi punti deboli esaminando la disponibilità di linee di topo ben caratterizzate che esprimono la Cre ricombinasi in modelli di tessuti, organi e tipi di cellule specifiche. Insieme a un gruppo di coordinamento internazionale (ICG), il consorzio Create riunisce otto importanti titolari di database di topo e gruppi di ricerca che si occupano di mutagenesi condizionale. Create punta a fornire una risorsa dati ragionata e integrata dei ceppi di driver Cre e a coordinare l'espansione della risorsa. I database di topo driver Cre verranno raccolti, integrati, ampliati e divulgati tramite un portale web unificato con accesso internazionale. Con sede in Europa, il centro di database EMBL-EBI (Laboratorio europeo di biologia molecolare–Istituto europeo di bioinformatica) ha sviluppato e lanciato il sito web Create, che utilizza un sistema di gestione dati BioMart. Vengono ora organizzate attività come workshop mirati per sviluppare una roadmap per selezionare le tecnologie e i metodi emergenti per migliorare la ricombinazione Cre-mediata in vivo, per generare e analizzare nuove linee di driver Cre, per definire i criteri di caratterizzazione e per integrare la produzione di driver Cre in Europa con sforzi internazionali simili. Un primo successo in questo senso sono stati il primo Workshop annuale Create e il Meeting ICG organizzati nel Regno Unito nel 2009. Il terzo obiettivo è definire i bisogni della comunità internazionale di ricerca sui topi. Questo obiettivo verrà raggiunto raccogliendo le informazioni necessarie per un'analisi approfondita della mutagenesi in diversi tipi di cellule e tessuti. Inoltre Create sta preparando l'espansione della risorsa di driver Cre distribuendo un sondaggio grazie al quale si otterranno richieste e suggerimenti importanti per le nuove linee Cre. I risultati del sondaggio costituiranno la principale risorsa per scegliere i driver Cre da generare nel successivo Settimo programma quadro.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione