Skip to main content
European Commission logo print header

European approach to GEOSS

Article Category

Article available in the following languages:

Un "sistema dei sistemi" migliore per l'ambiente

La valutazione e il monitoraggio ambientale hanno registrato notevoli miglioramenti grazie a un'iniziativa che garantisce l'interoperabilità tra tutti i sistemi dedicati.

Cambiamento climatico e Ambiente icon Cambiamento climatico e Ambiente

Il sistema GEOSS (Global Earth Observation System of Systems) è stato concepito dagli otto paesi più industrializzati del mondo (G8) per unificare in tutto il pianeta le attività di monitoraggio finalizzate alla soluzione delle problematiche ambientali. Dal momento che GEOSS è un 'sistema dei sistemi' relativo all'ambiente, tutti i componenti devono essere interoperabili e devono poter comunicare tra loro senza soluzione di continuità. Il progetto Eurogeoss ('European approach to GEOSS'), finanziato dall'UE, è stato lanciato per incentivare gli scambi di conoscenze scientifiche tra i differenti sistemi, realizzando questo obiettivo sulla base del concetto di interoperabilità tra più discipline, che evidenzia le complesse relazioni tra ambiente e società. Con il progetto sono stati evidenziati i vantaggi di un sistema interoperabile, assieme alla direttiva INSPIRE (Infrastruttura per l'informazione territoriale in Europa), un'infrastruttura per le informazioni spaziali di portata continentale. Il progetto Eurogeoss è incentrato su tre aree strategiche: siccità, foreste e biodiversità, e produzione di dati e modelli analitici sfruttabili dagli scienziati appartenenti a vari campi. Parallelamente, il nuovo sistema incorpora comunità tecnologiche Web 2.0 per favorire l'interazione e la disponibilità delle risorse, incoraggiando il dialogo tra scienza e società, condizione essenziale per la diffusione della consapevolezza e per la generazione del consenso sui metodi da attuare per combattere i cambiamenti ambientali. Il progetto Eurogeoss è riuscito nell'obiettivo più importante, cioè la creazione di ampi database sulla biodiversità, sulla siccità e sulle foreste, e ha creato una struttura di sondaggi e modelli per valutare l'impatto a lungo termine del progetto e dei vantaggi del sistema GEOSS. Con il progetto sono state ampliate funzionalità operative avanzate per accedere non solo ai dati di vari argomenti correlati all'ambiente, ma anche ai modelli e ai processi analitici utili ai ricercatori e agli interessati, tramite una piattaforma basata sul Web. Il 'sistema dei sistemi' sarà di grande beneficio per il monitoraggio dell'ambiente in tutto il mondo.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione