Skip to main content

EERA SEcretariat

Article Category

Article available in the folowing languages:

La ricerca energetica dell'UE sta maturando

Una nuova associazione di ricerca europea ha unito i piccoli e grandi operatori nel campo della ricerca energetica in UE per colmare le lacune esistenti tra la ricerca e l'industria.

Cambiamento climatico e Ambiente

L'energia sostenibile è di importanza fondamentale per il nostro futuro su questo pianeta e necessita una ricerca continua e intensa se l'Europa intende costruire una società avanzata. Un passo positivo in questa direzione è stato il lancio dell'associazione EERA (European Educational Research Association) per aggiornare le capacità del continente nella ricerca sull'energia sostenibile. Pertanto, lo scopo del progetto EERASE ("EERA secretariat"), finanziato dall'UE, era il consolidamento delle attività di ricerca sull'energia europea a livello nazionale, regionale ed UE sotto l'egida della nuova EERA. Per affrontare la frammentazione del settore e promuovere lo sviluppo di soluzioni energetiche all'avanguardia, il progetto ha aiutato a stabilire e mettere in atto numerosi programmi congiunti per la ricerca coordinata. Sono stati coinvolti più di 3 000 ricercatori da circa 200 organizzazioni di ricerca, università e rappresentanti dell'industria. Cosa importante, il progetto EERA ha consentito la condivisione di sofisticate strutture di ricerca europee, unendo ricerche fondamentali e sviluppando tecnologie per facilitare la ricerca guidata dall'industria. Con un budget di circa 3 milioni di EUR, metà dei quali provenienti dalla Commissione Europea, il progetto ha stabilito 13 programmi EERA congiunti su diversi argomenti. Questi includono l'energia geotermica, le reti intelligenti, la tecnologia fotovoltaica, l'energia eolica, la tecnologia oceanica, la bioenergia, le città intelligenti, le celle a combustibile, la conservazione di energia e l'energia solare concentrata. EERASE ha anche organizzato i congressi annuali di EERA nel 2011 e 2012, oltre a numerosi eventi volti a promuovere lo scambio di conoscenza. Essi hanno trattato argomenti come l'aumento delle conoscenze, gli effetti sociali della ricerca energetica e l'integrazione dei Punti di contatto nazionali (PCN) dell'UE nell'associazione EERA. Attraverso questi programmi congiunti EERA ha velocizzato le comunicazioni e aiutato a divulgare la ricerca e la tecnologia all'avanguardia nella comunità scientifica. Sono inoltre stati rafforzati i collegamenti con l'industria e con i partner di ricerca internazionali come il Brasile, la Cina, l'India e gli Stati Uniti. Attraverso questa iniziativa, la ricerca energetica nell'UE per un futuro sicuro e sostenibile non è mai stata così brillante.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione