Skip to main content
European Commission logo print header

Platform of Local Authorities and Cities Engaged in Science

Article Category

Article available in the following languages:

Visione strategica per le città europee della cultura scientifica

Un’iniziativa UE ha riunito le autorità locali, gli istituti di ricerca e le istituzioni di comunicazione della scienza per creare una rete che costruisce la cultura scientifica nella società e sviluppa politiche di comunicazione della scienza.

Tecnologie industriali icon Tecnologie industriali

La cultura scientifica e l’integrazione di tutti gli attori sociali nei processi di innovazione e di ricerca è un requisito per lo sviluppo sostenibile delle società moderne. Il progetto PLACES (Platform of local authorities and cities engaged in science), finanziato dall’UE, ha migliorato questa area di azione, stabilendo relazioni di lavoro permanenti tra responsabili politici, ricercatori, divulgatori e cittadini, e sviluppando piani di azione locali in materia di questioni scientifiche o tecniche. Una piattaforma web aperta ha supportato questa rete. Il progetto ha impiegato partecipanti provenienti da oltre 60 città e 23 paesi europei. Circa 290 musei, centri scientifici, festival della scienza, università, comuni, agenzie di sviluppo regionale, aziende e organizzazioni non governative hanno collaborato con i rispettivi amministratori locali, le autorità, i politici, gli istituti di ricerca e le associazioni di cittadini. Questi attori, organizzati a livello locale, in Partnership della città, hanno elaborato e attuato piani d’azione locali e sviluppato una serie di innovative iniziative pilota; questi rappresentano esempi di buone pratiche e visioni strategiche che affrontano il futuro sviluppo della politica di comunicazione della scienza per oltre 50 città. Un team internazionale di 23 esperti ha sviluppato un kit di strumenti per valutare l’impatto di tali iniziative a livello istituzionale, regionale e nazionale. La partecipazione delle Regioni d’Europa ha promosso il networking tra gli attori locali e regionali e li ha incoraggiati a sviluppare politiche della scienza e della comunicazione della tecnologia attraverso 18 workshop. Quattro conferenze internazionali hanno attirato divulgatori e politici provenienti da più di 60 città per discutere di cooperazione potenziale. Ciò ha provocato la formazione e il sostegno di comunicatori scientifici per gli amministratori degli enti locali e regionali. Inoltre, le attività pilota, i gruppi di lavoro tematici e le valutazioni di impatto che sono stati messi in atto nel corso del progetto sono stati sfruttati nella Piattaforma aperta del progetto. È attualmente utilizzato come strumento di diffusione, offrendo banche dati e risorse per il networking. Il progetto ha prodotto sondaggi e relazioni che descrivono come gli attori locali e la scienza interagiscono in varie città. Questi documenti offrono raccomandazioni per la creazione di politiche di comunicazione della scienza efficaci nelle città europee. Rafforzando i comunicatori della scienza, coloro che hanno potere decisionale e i cittadini, PLACES ha facilitato la comprensione reciproca che supporta i risultati di legislazione concreti per le questioni attinenti alla scienza. PLACES e stato coordinato da Ecsite; altri partner importanti erano Eusea, ERRIN e UPF-OCC.

Parole chiave

Cultura scientifica, enti locali, ricerca scientifica, comunicazione della scienza

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione