Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Equipaggiamenti di protezione realizzati con tessuti intelligenti

Alcuni ricercatori finanziati dall’UE hanno creato e testato capi di abbigliamento e calzature protettivi in grado di rilevare e di controllare l’ambiente.

Tecnologie industriali

Numerosi settori industriali sono spesso teatro di incidenti sul lavoro. In tale scenario, i dispositivi di protezione individuale (DPI) rappresentano uno strumento estremamente importante per contrastare questo fenomeno. Tuttavia, per garantire un livello di sicurezza ancora più elevato, è necessario attuare misure di controllo ottimizzate. L’utilizzo di materiali intelligenti potrebbe fornire la chiave di questo problema attraverso l’integrazione di prodotti tessili per il rilevamento all’interno di capi di abbigliamento e calzature che consentono di monitorare gli ambienti di lavoro. Nell’ambito del progetto TIIWS (Thin multilayered PVDF based piezo co-polymer for textile integrated intelligent wearable self-sustained monitoring and safety applications in garment and footwear), finanziato dall’UE, sono stati sviluppati sensori tessili innovativi basati su copolimeri di fluoruro di polivinile (PolyVinyliDene Fluoride, PVDF). In virtù delle eccellenti proprietà in termini chimici, nonché di resistenza alle abrasioni, al calore e alle fiamme e di stabilità ultravioletta, questi materiali rappresentano ottimi materiali di partenza per i prodotti tessili intelligenti. Gli scienziati hanno provveduto a ottimizzare le formulazioni e i metodi di pretrattamento polimerici, progettando un composito multistrato formato da un polimero attivo, elettrodi e strati di protezione. I materiali piezoelettrici tessili possiedono importanti proprietà in termini di flessibilità, di durabilità, di affidabilità e di generazione di potenza avanzata che consentono di superare i limiti delle controparti tradizionali. I sensori e i materiali attivi sono stati integrati in sistemi di rilevamento basati su materiali attivi su misura in grado di conformarsi alle specifiche applicazioni finali. Uno dei principali traguardi raggiunti nell’ambito dell’iniziativa TIIWS consisteva nell’elaborazione di una serie di processi e di tecniche per la produzione di questi materiali intelligenti, che è possibile applicare ad altri prodotti. I sistemi tessili di rilevamento sono stati quindi integrati in prototipi di indumenti e di calzature intelligenti, dando in tal modo vita a nuove opportunità in termini produttivi e commerciali per le piccole e medie imprese operanti nel settore dei prodotti tessili intelligenti. I ricercatori hanno testato l’idoneità agli scopi previsti dei prototipi di indumenti intelligenti, convalidandoli sulla base di criteri incentrati sull’utente, tra cui comodità e design. L’iniziativa TIIWS è stata in grado di superare i limiti legati all’integrazione di funzionalità di rilevamento piezoelettrico in indumenti e calzature attraverso nuovi polimeri e tecniche di trattamento. I risultati progettuali potenzieranno la sicurezza e il comfort di atleti, anziani e individui che lavorano in ambienti pericolosi.

Parole chiave

Tessuti intelligenti, calzature, dispositivi di protezione individuale, sicurezza dei lavoratori, TIIWS, copolimeri PVDF

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione