CORDIS
Risultati della ricerca dell’UE

CORDIS

Italiano IT

Advanced Travel Companion and Tracking Services

Italiano IT

Aumentare l’attrattiva del trasporto pubblico

Il progetto ATTRACkTIVE, finanziato dall’UE, sta sviluppando tecnologie innovative e soluzioni integrative per migliorare l’esperienza del trasporto pubblico.

TRASPORTI E MOBILITÀ

© santypan, Shutterstock

Per affrontare la minaccia del cambiamento climatico, la società è urgentemente alla ricerca di nuovi modi per ridurre le emissioni di carbonio. Dato che il settore dei trasporti è uno dei maggiori produttori di gas di carbonio, molti considerano il trasporto pubblico come un settore centrale su cui indirizzare gli interventi. Ad esempio, i viaggi in treno offrono un’alternativa più efficiente e sostenibile ai viaggi in auto o in aereo. Sfortunatamente, il trasporto pubblico soffre di un problema di percezione. Molti viaggiatori lo considerano un modo complicato per spostarsi da un punto all’altro, che richiede comprendere gli orari, calcolare le coincidenze e restare in balia della puntualità o del ritardo dell’autobus o del treno. Rendere il trasporto pubblico un’esperienza attrattiva richiede tecnologie innovative e soluzioni integrative, come quelle sviluppate dal progetto ATTRACkTIVE, finanziato dall’UE. «Per attirare gli utenti, il trasporto pubblico deve offrire ai clienti esperienze di viaggio più intuitive e coinvolgenti, proteggendoli anche da viaggi complicati», afferma Achim von der Embse, coordinatore del progetto ATTRACkTIVE. «Ciò significa che dobbiamo aumentare la fruibilità dell’intero sistema, rafforzando l’esperienza del cliente e migliorando le applicazioni orientate all’utente».

Assistenza al viaggio dalla partenza all’arrivo

Nell’ambito di Shift2Rail, un’iniziativa dell’UE volta ad accelerare l’avanzamento di soluzioni ferroviarie innovative, il progetto ATTRACkTIVE si è concentrato sullo sviluppo e sull’implementazione di una soluzione che comprende un servizio di monitoraggio e un’esperienza di viaggio. Il primo fornisce al cliente informazioni pratiche a proposito del suo viaggio, quali potenziali cambi, tempi di coincidenza, percorsi alternativi, ecc. La seconda rafforza l’esperienza di viaggio, ad esempio fornendo consigli sui ristoranti e offrendo offerte speciali e sconti. «Insieme, questi due sistemi contribuiscono a fornire un’assistenza al viaggio dalla partenza all’arrivo che comprende il trasporto pubblico e privato», spiega von der Embse. «Una volta completamente implementati, guideranno, supporteranno, informeranno e persino intratterranno gli utenti durante l’intero viaggio».

Un’app, molteplici modalità di viaggio

Entrambe le soluzioni fanno parte dell’intuitivo Travel Companion, un’applicazione attualmente in fase di sperimentazione, che fungerà da intermediario tra l’utente e i fornitori di servizi di viaggio in tutta Europa. Gli utenti iniziano inserendo le destinazioni e gli orari di partenza e arrivo previsti. Esistono anche opzioni per personalizzare il servizio, come l’impostazione dei mezzi di trasporto preferiti e la rilevazione di limitazioni alla mobilità. Successivamente, l’app genera una serie di itinerari tra cui scegliere, ognuno dei quali offre una diversa combinazione delle opzioni di trasporto (ad es. automobile, treno, aereo, condivisione della corsa, ecc.). Una volta selezionato un itinerario, l’utente viene seguito attraverso il processo di prenotazione e pagamento, dove è necessario pagare soltanto un importo totale per l’intero viaggio. Durante il viaggio, il servizio di monitoraggio invia notifiche tramite l’app per ricordare all’utente i cambi dei servizi o, se necessario, suggerire percorsi alternativi. Allo stesso tempo, l’esperienza di viaggio utilizza informazioni basate sulla posizione per proporre una serie di opportunità. Ad esempio, se il passeggero è costretto a un’interruzione del viaggio, l’app gli fornirà un buono per un caffè presso un rivenditore vicino. «Invece di dover pianificare ogni singolo passaggio del viaggio, l’applicazione Travel Companion farà tutto da un’unica interfaccia, persino acquistare ed emettere i biglietti, nonché i servizi post-vendita», afferma von der Embse. «Semplificando l’intero viaggio, contribuiremo a far percepire i trasporti pubblici come mezzi di viaggio attrattivi».

Parole chiave

ATTRACKTIVE, trasporto pubblico, cambiamenti climatici, emissioni di carbonio, trasporti, ferrovia, Shift2Rai

Informazioni relative al progetto

ID dell’accordo di sovvenzione: 730822

Stato

Progetto concluso

  • Data di avvio

    1 Settembre 2016

  • Data di completamento

    31 Maggio 2019

Finanziato da:

H2020-EU.3.4.8.4.

  • Bilancio complessivo:

    € 3 212 110

  • Contributo UE

    € 2 248 477,01

Coordinato da:

HACON INGENIEURGESELLSCHAFT MBH