Skip to main content

Smart Planning and Safety for a safer and more robust European railway sector

Article Category

Article available in the folowing languages:

Verso un settore ferroviario europeo più sicuro e più solido

Il progetto PLASA, finanziato dall’UE, ha fatto grandi progressi nel migliorare l’esperienza del cliente e aumentare la robustezza del sistema e i livelli di sicurezza del settore ferroviario europeo.

Trasporti e Mobilità
Sicurezza

Nell’ambito del programma Shift2Rail, «il progetto PLASA mirava a rafforzare il settore ferroviario europeo migliorando le attività di pianificazione di varie parti interessate attraverso una precisa simulazione ferroviaria e fornendo una metodologia basata sulla valutazione dei rischi per gestirne la sicurezza», spiega Ying Löschel di Deutsche Bahn AG e coordinatore del progetto. La pianificazione intelligente è fondamentale In Europa, diversi strumenti di pianificazione sono utilizzati per simulare il funzionamento ferroviario. Ciò porta a risultati non armonizzati con un panorama di dati privo di interfacce dati adeguate tra i paesi. Non esiste inoltre uno strumento implementato in grado di simulare con un alto livello di dettaglio o di essere utilizzato per reti di grandi dimensioni. Il PLASA si è proposto di affrontare questo problema raccogliendo conoscenze su approcci di pianificazione intelligenti, attività e analisi esistenti su alterazioni e interdipendenze nelle reti ferroviarie europee. Attraverso il loro lavoro, PLASA ha sviluppato un approccio macroscopico per ridurre i tempi di esecuzione limitando il livello di dettaglio a relazioni di elevato livello tra eventi significativi. Löschel sottolinea: «Questo approccio ci consente di simulare un’intera giornata di funzionamento su tutta la rete tedesca, con circa 40 000 treni, in un minuto di tempo macchina». L’approccio collaudato sembra consentire risultati accurati sui ritardi. C’è spazio per miglioramenti nella precisione, ma il nuovo approccio sembra promettente e verrà valutato ulteriormente in un altro progetto Shift2Rail, PLASA 2. Approfondire la sicurezza Definire un possibile processo di gestione migliorato sulla sicurezza del sistema ferroviario utilizzando una valutazione dei rischi era una priorità di PLASA. Ciò «supporterebbe i manager che prendono decisioni critiche sulla sicurezza nelle operazioni quotidiane e nella fase di progettazione», sottolinea Löschel. Il lavoro del progetto ha anche esaminato le funzionalità del sistema e il comportamento umano per rappresentare meglio scenari della vita reale. PLASA ha sviluppato un modello decisionale che è stato applicato a tre casi d’uso. I risultati sono stati promettenti e hanno dimostrato la pertinenza e il valore aggiunto dell’approccio, oltre a mostrare come esso può essere applicato a una vasta gamma di applicazioni ferroviarie. Superare gli ostacoli Löschel mette in evidenza: «Ci sono state difficoltà nel raccogliere dati e statistiche sulla sicurezza, dal momento che gli operatori ferroviari considerano tali informazioni riservate». Sottolinea inoltre che «gli indicatori comuni di sicurezza raccolti dall’Agenzia dell’Unione europea per le ferrovie sono interessanti e utili, ma non sono sufficientemente dettagliati». Per ovviare a questo problema, sono state avanzate alcune ipotesi per compensare la mancanza di dati. Tuttavia, esse non mettono in discussione il principio dell’approccio. Pertanto, dovrebbero essere riesaminati e confrontati in una fase successiva per accertarsi che i risultati prodotti per i casi d’uso siano attendibili. Andare avanti Il lavoro svolto in PLASA proseguirà in PLASA 2. Il progetto estenderà lo strumento di simulazione sviluppato durante il progetto PLASA per gestire una gamma più vasta di scenari. La fase successiva si propone di combinare i vantaggi della valutazione delle possibilità di fusione dell’approccio di modellizzazione macroscopica PLASA con una classica simulazione ferroviaria microscopica. Descrive inoltre i requisiti necessari per uno strumento di pianificazione intelligente che possa essere utilizzato per agevolare il processo decisionale nella pianificazione intragiornaliera. Anche le ferrovie nazionali francesi porteranno avanti il lavoro di PLASA in materia di sicurezza. Uno strumento d’ausilio alle decisioni che implementa il modello sviluppato nell’ambito del progetto sarà progettato per uno dei casi d’uso e la quantificazione dell’affidabilità umana sarà ulteriormente approfondita.

Parole chiave

PLASA, sicurezza, ferrovia europea, valutazione dei rischi, pianificazione intelligente, Shift2Rail

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione