Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Come garantire a tutti i giovani studenti l’accesso a materiale didattico di alta qualità?

Oggi, i bambini crescono circondati da un gran numero di dispositivi digitali. Ciò premesso, molti genitori ed educatori considerano le limitate e costose app didattiche di alta qualità disponibili sul mercato preoccupanti. Un progetto finanziato dall’UE offre una soluzione innovativa.

Economia digitale
Società

Presentando il progetto Smart Library, ora conosciuto con il nome di Smile and Learn, il coordinatore del progetto e amministratore delegato di Smile and Learn Víctor Sánchez afferma: «Per contribuire a risolvere questi problemi, abbiamo puntato alla creazione di una piattaforma dotata di nuovi contenuti e caratteristiche che si adattasse all’esperienza di apprendimento». Ciò ha comportato lo sviluppo e l’integrazione di nuove attività e video interattivi, con il risultato di 3 500 attività in 150 app e più di 200 video, tutti contenuti all’interno della stessa piattaforma. Inoltre, il progetto ha lavorato al fine di aggiungere grandi funzionalità per adattare l’esperienza alle diverse esigenze degli studenti, tra cui percorsi di apprendimento, giochi, modalità di lettura e impostazioni della lingua, per citarne alcune. Un ulteriore obiettivo perseguito dal progetto era l’attuazione di un modello di raccomandazione che includesse un sistema di apprendimento automatico basato sull’IA, tecniche di analisi e la ludicizzazione. Allo stesso modo, il team ha mirato alla realizzazione di una piattaforma che tenesse conto dei bambini con speciali esigenze, il che significa narrazioni più semplici e nessuna modalità di conteggio del tempo o pittogrammi. Uno sguardo più da vicino alla piattaforma Il progetto ha sviluppato Smile and Learn, un’unica piattaforma di giochi e storie interattivi che sfrutta la tecnologia in modo peculiare. «Abbiamo messo la tecnologia al servizio dell’educazione allo scopo di aiutare i bambini di età compresa tra i 3 e i 12 anni a divertirsi mentre apprendono», riferisce Sánchez. «Questa innovativa piattaforma d’avanguardia sta attualmente fornendo l’accesso fino a 150 app proprietarie di alta qualità», afferma Sánchez. La piattaforma è anche multilingue, interattiva, multiformato e dotata di contenuti personalizzabili ed è quindi in grado di adattare l’esperienza alle diverse esigenze di apprendimento. Questa piattaforma mobile e versatile può essere utilizzata sia a casa sia a scuola e fornisce aggiornamenti sull’attività e il progresso del bambino, nonché un feedback basato sull’analisi dell’uso e del progresso dello stesso. È inoltre in grado di rilevare e segnalare possibili problemi didattici grazie a un avanzato sistema di raccomandazione che impiega tecnologie di apprendimento automatico e filtraggio collaborativo. «Offriamo Smile and Learn gratuitamente per i dispositivi scolastici condivisi», riferisce Sánchez, che aggiunge, «in questo modo i bambini possono accedere a materiale di alta qualità». La piattaforma riserva un’attenzione molto speciale a rendere i propri contenuti fruibili da bambini con esigenze speciali. Per questo motivo, elementi specifici che possono essere adattati alle esigenze di tali bambini sono una caratteristica fondamentale di questa piattaforma. Guardando al futuro «Grazie a Orizzonte2020, siamo riusciti a mettere insieme uno splendido team e a sviluppare la piattaforma dei nostri sogni, una piattaforma didattica all’avanguardia a 360° diversa da quelle offerte dai nostri concorrenti», evidenzia Sánchez. Il progetto, inoltre, è stato in grado di espandersi e di raggiungere più di un milione di bambini, che hanno fornito un prezioso riscontro per apportare miglioramenti. Forte di questi risultati, il progetto ha in programma di compiere un grande passo in avanti ai fini dell’internazionalizzazione, concentrandosi su Europa, Sud America e Stati Uniti. «Per raggiungere questo obiettivo, è necessario implementare gli accordi di partenariato che abbiamo già firmato e concludere potenziali accordi con nuovi partner in mercati chiave», aggiunge l’amministratore delegato. Sánchez conclude: «Vogliamo ringraziare la Commissione europea per averci affidato questa meravigliosa opportunità». Grazie a tale possibilità, il progetto ha potuto creare una formidabile piattaforma e abbattere le barriere che ostacolano l’uso della tecnologia, rivoluzionando in definitiva l’educazione e consentendo a milioni di bambini di apprendere sorridendo.

Parole chiave

Smart Library, piattaforma, apprendimento, interattivo, Smile and Learn, adatto a necessità speciali, app didattiche, esigenze degli studenti

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione