Skip to main content

Mussila MS (Mussila Music School) - An innovative solution in Music Education

Article Category

Article available in the folowing languages:

La ludicizzazione dell’educazione musicale ne aumenta l’accesso da parte dei giovani

Sebbene l’educazione musicale apporti molteplici benefici ai bambini, i metodi di insegnamento conservatori e l’esclusività percepita e reale spesso la rendono inaccessibile. La scuola di musica Mussila ha combinato l’apprendimento basato sulla ricerca con la ludicizzazione basata su dispositivi mobili per offrire un’alternativa.

Società

È dimostrato che l’educazione musicale in tenera età ha un notevole impatto sullo sviluppo cognitivo e sociale. Questo elemento, oltre al benessere prodotto, suggerisce che la musica dovrebbe essere una materia curricolare fondamentale. Tuttavia, se da un lato i buoni insegnanti sono in grado di farlo, dall’altro competono per il tempo e l’attenzione dei bambini, il che, oltre allo sforzo richiesto per imparare la teoria, lascia spesso questo potenziale inutilizzato. La scuola di musica Mussila, creata dallo studio Mussila, utilizza strumenti digitali per suscitare l’interesse musicale nei bambini. Il sistema, attualmente costituito da un’applicazione mobile, colma il divario tra la teoria musicale e la gioia di suonare. Gli studi preliminari dell’applicazione iniziale di Mussila hanno dimostrato un apprendimento migliore rispetto alle tecniche tradizionali. L’applicazione è stata valutata molto positivamente dalla critica, con l’assegnazione di riconoscimenti del settore, e dagli utenti, con oltre 500 000 download. Il sostegno dell’UE ha permesso allo studio Mussila di elaborare un piano aziendale per svilupparne un’edizione scolastica.

Il viaggio musicale di Mussila

Il percorso del musicista di Mussila segue dei corsi basati su opere musicali molto conosciute. Ciascun corso comprende una serie di sfide per la costruzione delle competenze di ritmo, tono e suono della tastiera, progettate per attivare il pensiero logico del bambino. Attività extra come le piattaforme «DJ» e «band» sono destinate alla produzione creativa. Poiché l’obiettivo principale è insegnare la musica attraverso la musica stessa, l’insegnamento teorico rimane puramente musicale, evitando spiegazioni verbali o testuali. «La sfida più grande è mantenere gli studenti motivati, perciò abbiamo creato una formazione strutturata con obiettivi e supporto, insieme a una varietà di metodi pratici su misura ma con spazio per la creatività, perché abbiamo bisogno di arrivare alla composizione della musica e alla gioia di suonare il più velocemente possibile», afferma la coordinatrice del progetto Margret Juliana Sigurdardottir. «Mussila è anche un ambiente a misura di bambino, senza pubblicità o altri contenuti che distraggono, e aderisce agli standard più elevati, che si tratti di produzione del suono o di arrangiamenti musicali». La prima uscita di Mussila nel 2016 è stata testata con 120 bambini in tre scuole dell’Estonia, dove la metà dei bambini ha potuto provare Mussila nelle lezioni di musica per un periodo di tre settimane, mentre l’altra metà riceveva lezioni tradizionali. All’inizio, entrambi i gruppi sono stati testati in teoria musicale e lo sono stati nuovamente dopo tre settimane. I risultati hanno dimostrato che il gruppo Mussila aveva fatto progressi del 20,2 %, mentre il gruppo di controllo ha ottenuto lo stesso punteggio sia prima che dopo. Il gruppo di ricerca continua a testare regolarmente i componenti di Mussila con i bambini, nonché a intervistare insegnanti e genitori per comprendere meglio l’uso che fanno dell’applicazione. Vengono inoltre monitorati i dati generati dalle esperienze degli utenti all’interno dell’applicazione per ulteriori miglioramenti.

Vantaggi di vasta portata

Mussila rende l’educazione musicale più accessibile ai giovani perché fornisce contenuti interessanti in un formato divertente e su dispositivi familiari. Ampliare l’accesso all’educazione musicale contribuisce a creare società inclusive, promuovendo nel contempo le competenze sociali, la creatività e uno sviluppo cognitivo più rapido. Con l’applicazione Mussila attualmente disponibile in abbonamento, oltre a un’ulteriore messa a punto di contenuti e funzionalità, ora il gruppo svilupperà una piattaforma per insegnanti con account multipli, caratteristiche interattive e sfide di gruppo. Anche la fascia di età target è in fase di ampliamento oltre l’attuale fascia di età compresa tra i 5 e i 10 anni. Mussila è già stato tradotto in 35 lingue ed è disponibile in 155 mercati in tutto il mondo, perciò nei progetti vi è la continua ricerca della crescita in questi mercati. «La musica è un linguaggio globale ed è stato anche molto gratificante vedere che la nostra applicazione attrae in egual misura bambini di diverse parti del mondo», conclude Sigurdardottir.

Parole chiave

MUSSILAMS, musica, educazione, applicazione, giochi, cognitivo, sociale, sviluppo, ritmo, tono, composizione

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione