Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Innovativa tecnica di separazione dei rifiuti nucleari altamente attivi

Un progetto di successo finanziato dalla CE ha messo a punto un processo semplificato per l'estrazione selettiva degli attinidi minori potenzialmente tossici dai rifiuti liquidi altamente attivi.

Cambiamento climatico e Ambiente

Uno dei principali obiettivi dei programmi di gestione dei rifiuti radioattivi è rappresentato dalla riduzione dei concentrati ad alta attività prima dello smaltimento. In questo contesto, gli attinidi minori derivanti dal ritrattamento dei combustibili nucleari esauriti costituiscono rifiuti potenzialmente molto tossici. Per tale ragione, queste sostanze vengono rimosse dalle soluzioni in modo selettivo, mediante tecniche di separazione, prima di essere distrutte attraverso metodi di transmutazione, che consentono di trasformare gli isotopi a vita lunga in isotopi a vita breve. La pratica utilizzata attualmente consiste in un processo di separazione trifasica per elementi come l'americio e il curio presenti nei concentrati altamente attivi. Avvalendosi delle ricerche condotte precedentemente sulle capacità avanzate di selezione di sostanze specializzate, i partecipanti al progetto CALIXPART si sono concentrati sui calixareni funzionalizzati per sviluppare un processo di rimozione di questi due elementi in un'unica fase. Pertanto, i calixareni-CMPO funzionalizzati di nuova sintesi sono stati studiati approfonditamente fino a fornire la modellizzazione molecolare della loro chimica quantistica. Inoltre, sono stati condotti diversi tipi di prove, fra cui test di stabilità per ciò che concerne la concentrazione di agenti nitrici, l'idrolisi e la radiolisi. Fra le altre analisi condotte figurano gli studi di complessazione per tre tipi di composti diversi, nonché studi di estrazione per un centinaio di composti. I risultati promettenti dimostrano il crescente potenziale d'impiego dei calixareni come efficace e sicura tecnica da impiegare nei futuri metodi di separazione. Nell' immagine vedi: dioctylETM: KC104: H2O, RX structure.

Parole chiave

Separazione, elevata attività, rifiuti nucleari, attinidi minori, americio, curio, calixareni

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione