Skip to main content

Association of European Marine Biological Laboratories

Article Category

Article available in the folowing languages:

Stazioni congiunte per la ricerca marina

Le stazioni costiere di osservazione in tutta Europa hanno formato una rete collaborativa allo scopo di ottimizzare e supportare la ricerca nel campo della biologia marina a livello mondiale.

Cambiamento climatico e Ambiente

A partire dal XIX secolo, l’Europa è stata attivamente coinvolta nella ricerca nel campo della biologia marina e le sue stazioni costiere dedicate a questi studi sono le più vecchie al mondo. La biologia marina è un campo sempre più importante poiché l’umanità guarda ai mari per trovare nuove risorse e per una migliore comprensione del pianeta. L’iniziativa ASSEMBLE (Association of European marine biological laboratories), finanziata dall’UE, è un’impresa congiunta di stazioni di ricerca marina principalmente europee. Il progetto intendeva sviluppare un’infrastruttura integrata per supportare la ricerca nel campo della biologia marina. Per questo scopo, il consorzio ha modernizzato le infrastrutture esistenti, coordinato gli argomenti della ricerca e migliorato l’accesso transnazionale a questi siti. ASSEMBLE ha inoltre aggiunto stazioni di ricerca in Cile e Israele. Le attività destinate a migliorare le tecnologie esistenti si sono concentrate su nuovi organismi modello per studiare la genetica marina. Nuovi organismi multicellulari, organismi eucarioti unicellulari e linee di cellule sono stati identificati sulla base della loro ampia utilità per i ricercatori nel campo della biologia. Dal punto di vista della creazione di contatti, il consorzio ASSEMBLE ha organizzato cinque workshop per la formazione del personale relativa a tecniche di coltura, conservazione delle risorse microbiche, genomica funzionale e immersioni scientifiche. I partner hanno inoltre creato una cassetta degli attrezzi virtuale per protocolli e linee guida per le buone pratiche per la ricerca in loco e con accesso remoto. Combinate con una banca dati condivisa per gli organismi marini, queste misure intendono aumentare il coordinamento tra le stazioni marine, sia all’interno che al di fuori della rete ASSEMBLE. Nel corso del periodo di ricerca del progetto, sono stati concessi 58 anni/persona di accesso a ricercatori internazionali esterni al consorzio ASSEMBLE. Questo è stato ottenuto attraverso un sistema di accesso unificato e creando delle procedure comuni a tutto il consorzio per richiedere l’accesso. Le strutture sperimentali all’avanguardia e le piattaforme tecnologiche coordinate della rete ASSEMBLE miglioreranno la qualità della ricerca nel campo della biologia marina in Europa.

Parole chiave

Stazioni osservazione, biologia marina, laboratori di biologia marina

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione