Skip to main content

Where We Fly: Low Cost Carrier Journeys and Locations and their Roles in Promoting European Intercultural Dialogue, Shaping European Representations and Establishing Social Networks

Article Category

Article available in the folowing languages:

Le linee aeree a basso costo cambiano la cultura europea

Che si stia programmando una vacanza o un viaggio di lavoro, il posto verso il quale sono diretti i voli della linea aerea locale a basso costo può influenzare il modo in cui si sceglie la destinazione. La concorrenza di mercato e la diversificazione delle rotte, le compagnie aeree e gli aeroporti stanno cambiando le opportunità di volare, ma anche le ragioni per le quali si vola.

Tecnologie industriali

Cosa viene prima però, la destinazione, la convenienza o la possibilità di arrivare a destinazione in aereo? Questo progetto di ricerca ha studiato lo spazio delle linee aeree economiche dell'UE e come esso influenza le persone che vivono nell'UE. Le conclusioni alle quali è giunto il progetto WHERE WE FLY, finanziato dall'UE, sono molte. La più importante è che l'impatto socioeconomico del progetto riguarda la migliore comprensione di come le infrastrutture dei viaggi con linee aeree a basso costo possano essere sviluppate meglio. Questo sviluppo potrebbe sostenere, promuovere e facilitare le opportunità per comunità, singoli e aziende dell'UE di costruire un dialogo interculturale significativo e benefico in Europa. I ricercatori inizialmente hanno esaminato la letteratura sulle linee aeree a basso costo. In una seconda fase, hanno fatto un viaggio di lavoro a Smirne, in Turchia, per capire le dinamiche di una città nuova nell'UE e come riesce a competere per il suo posto nell'agenda delle linee aeree a basso costo e nell'identità turistica. I membri del progetto hanno cercato di capire cose come le tendenze di migrazione dei consumatori, le comunità di emigrati, gli studenti dei programmi di scambio, le disparità economiche e le tensioni culturali. La terza fase ha esaminato il branding e la quarta fase si è conclusa con il lancio di un blog . Ci sono opportunità, scoperte da questa ricerca, che potrebbero interessare ed essere usate in campo accademico nelle discipline umanistiche e di marketing e dai professionisti della progettazione, le linee aeree e le autorità aeroportuali, i responsabili delle politiche dell'UE, le agenzie di turismo e le comunità artistiche. Tra le opportunità illustrate, ci sono la fornitura di appropriate informazioni, segnaletica e sostegno alla transizione specifiche per gruppi di utenti. Questi strumenti potrebbero essere messi negli aeroporti. Un altro esempio è il possibile uso creativo del design per iniziative transfrontaliere istruttive o culturali tenendo conto delle rotte delle linee aeree a basso costo e forse il re-branding di una città come portale aereo o management di compagnia aerea che riconosca e rispetti i diversi gruppi di utenti.

Parole chiave

Linea aerea a basso costo, cultura europea, linea aerea, aeroporto, dialogo interculturale, identità turistica, comunità artistiche

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione