Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

I progressi delle reti transeuropee di trasporto

Da un recente rapporto della Commissione europea sui progressi e sull'attuazione dei 14 progetti prioritari per la rete transeuropea (RTE) di trasporto emerge che tutti i progetti sono già in fase di realizzazione o a uno stadio avanzato di preparazione, e che tre di essi sara...

Da un recente rapporto della Commissione europea sui progressi e sull'attuazione dei 14 progetti prioritari per la rete transeuropea (RTE) di trasporto emerge che tutti i progetti sono già in fase di realizzazione o a uno stadio avanzato di preparazione, e che tre di essi saranno completati entro il 2000. Quasi tutti gli altri progetti dovrebbero essere ultimati entro il 2005. Per questi progetti, nel periodo 1993-1998 sono stati sostenuti costi per un totale di 13.000 milioni di ECU, dei quali circa 3.000 milioni di ECU provenienti direttamente da fonti comunitarie quali i Fondi strutturali o di coesione o la Banca europea per gli investimenti. Il periodo di finanziamento 2000-2006 sarà cruciale per il completamento di tali progetti e la Commissione ha proposto di rivedere il regolamento RTE in merito ai finanziamenti al fine di stanziare 5.000 milioni di ECU per questo periodo. Sono inoltre in corso iniziative per incoraggiare partenariati di finanziamento tra i settori pubblico e privati al fine di non ostacolare i progetti per questioni legate alle limitazioni dei finanziamenti pubblici; è infatti stimato che il costo complessivo dei progetti prioritari sarà di 110.000 milioni di ECU. I tre progetti RTE quasi ultimati sono i seguenti: - collegamento ferroviario Cork-Dublino-Belfast-Stranraer; - aeroporto di Malpensa (Milano, Italia); - collegamento Oresund (Danimarca-Svezia). Progetti il cui completamento è previsto entro il 2005 e il cui finanziamento è già in gran parte assegnato: - treno ad alta velocità Parigi-Bruxelles-Colonia-Amsterdam-Londra; - treno ad alta velocità per il Sud (Francia-Spagna); - treno ad alta velocità per l'Est (Francia-Germania); - linea ferroviaria per il trasporto combinato Betuwe (Paesi Bassi-Germania); - autostrade in Grecia; - linea principale per la costa occidentale (Regno Unito). Progetti con finanziamento e scadenzario ancora incerto: - treno ad alta velocità Nord-Sud (Germania/Austria); - treno ad alta velocità Lione-Trieste; - collegamento multimodale fra Portogallo e Spagna e il resto dell'Europa; - corridoio multimodale nel triangolo nordico; - collegamento stradale Irlanda-Regno Unito-Benelux. In conformità degli orientamenti in merito alle RTE di trasporto, nell'autunno 1998 la Commissione elaborerà una comunicazione sullo stato dell'attuazione della rete nel suo insieme. L'attuale rapporto, incentrato esclusivamente sui 14 progetti prioritari, sarà presentato al Consiglio europeo di Cardiff del 15 e 16 giugno 1998 e fornirà indicazioni sulle più ampie prospettive di tutte le reti transeuropee di trasporto.

Articoli correlati

Politiche e direttive