Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Rendere i mercati locali dell’energia più intelligenti

Un’iniziativa dell’UE sta favorendo la condivisione delle conoscenze tra progetti sulla rete elettrica a livello europeo e regionale per aiutare l’Europa a raggiungere i propri obiettivi energetici. Uno di questi progetti sta studiando un nuovo e più intelligente modo di organizzare i mercati locali dell’energia.

Economia digitale
Energia

Una delle principali sfide cui l’Europa deve far fronte è la creazione di un sistema energetico a basse emissioni di carbonio che sia efficiente e sicuro. In particolare, le nostre reti elettriche devono essere potenziate in modo da diventare un sistema di reti flessibili e altamente efficienti adeguate agli attuali modelli di produzione e consumo e agli sviluppi delle tecnologie. L’iniziativa ERANet SmartGridPlus, finanziata dall’UE, sta aiutando l’Europa a progredire verso il conseguimento dei suoi obiettivi energetici a breve, medio e lungo termine e sta lavorando per favorire una profonda condivisione delle conoscenze tra progetti sulla rete elettrica a livello europeo e regionale. Il sostegno di ERANet SmartGridPlus comprende il finanziamento di una serie di progetti transnazionali incentrati sulla ricerca applicata, su studi pilota e sulla dimostrazione nel campo delle reti intelligenti. Uno dei progetti finanziati da quest’iniziativa si chiama E-REGIO. L’obiettivo di E-REGIO è analizzare, collaudare e convalidare un nuovo modo di organizzare i mercati energetici locali attorno a unità di stoccaggio dell’energia e risorse flessibili supervisionati dal gestore del sistema locale (LSO, local system operator). La fattibilità e il potenziale commerciale del progetto sono in fase di dimostrazione in Svezia e in Norvegia. In E-REGIO, tra i partecipanti al mercato locale figurano il LSO e due tipi di clienti: gli utenti finali e i clienti a livello di media e alta tensione. L’LSO è responsabile di condurre un’ottimizzazione congiunta dei carichi relativi alla flessibilità energetica, della pianificazione energetica, della programmazione dello stoccaggio dell’energia e della pianificazione dei veicoli elettrici per la rete elettrica e la comunità energetica locali. Lo scopo di tale ottimizzazione è dare priorità ai servizi comunitari o a quelli di rete, o a entrambi, in base alle preferenze dei clienti. Una piattaforma avanzata per il mercato locale dell’energia Un’avanzata piattaforma TIC sviluppata per i mercati locali dell’energia nell’ambito del progetto E-REGIO consente agli LSO di fornire i servizi di rete necessari. Attraverso la piattaforma, gli LSO possono fungere da aggregatori, intermediari centrali di mercato, rivenditori locali di energia, gestori locali dello stoccaggio dell’energia, facilitatori locali di servizi e gestori di veicoli elettrici. App mobili intuitive e siti web integrati nella piattaforma rendono possibile ai partecipanti al mercato locale presenziare in modo semplice al commercio energetico locale. Per collaudare la piattaforma TIC, sono attualmente utilizzati due siti industriali. Uno dei progetti pilota è uno stabilimento a microrete, situato nelle proprietà di un’azienda di reti elettriche norvegese, il cui fine è esplorare la fornitura di servizi di rete in relazione alle risorse della rete. Tra di esse figurano consumatori e prosumatori (consumatori che producono elettricità per il proprio consumo e, possibilmente, per fornirlo alla rete) locali, uno stadio, un impianto di generazione di energia fotovoltaica locale e un sistema di stoccaggio dell’energia. Il secondo progetto pilota ha luogo nei locali di uno dei maggiori proprietari di edifici pubblici in Svezia. Esso comprende tre edifici condominiali in cui, attraverso la piattaforma TIC, vengono utilizzate unità fotovoltaiche, batterie stazionarie e ricaricatori di veicoli elettrici. I due progetti pilota dimostrano il modo in cui ci si può servire della piattaforma per coinvolgere gli utenti finali e per fornire servizi di rete e comunitari in contesti sia industriali, sia residenziali. ERANet SmartGridPlus (ERA-Net Smart Grids Plus: support deep knowledge sharing between regional and European Smart Grids initiatives) sta incentivando lo sviluppo di reti intelligenti sfruttando la base di conoscenze e le iniziative e le strutture di R&S già esistenti in Europa. Il progetto si concluderà nel gennaio del 2020. Per maggiori informazioni, consultare: sito web del progetto ERA-Net Smart Energy Systems sito web del progetto E-REGIO

Paesi

Austria

Articoli correlati