CORDIS - Risultati della ricerca dell’UE
CORDIS

High Integrity Low Distortion Assembly

Article Category

Article available in the following languages:

Un processo di saldatura innovativo per l’industria cantieristica europea

Per assicurare la competitività dei cantieri navali europei, l’iniziativa dell’UE ha introdotto un conveniente processo di saldatura a bassa distorsione applicabile all’acciaio.

Tecnologie industriali icon Tecnologie industriali

La Friction Stir Welding (FSW) è in grado di saldare tutti i tipi di acciaio utilizzati nel settore navale? Il progetto HILDA (High integrity low distortion assembly), finanziato dall’UE, ha cercato di scoprirlo attraverso lo sviluppo di questa tecnica di saldatura per l’acciaio. I partner del progetto hanno sviluppato una conveniente procedura di saldatura a bassa distorsione per i cantieri navali, per produrre in modo efficiente strutture navali leggere. In definitiva, acciai innovativi e la saldatura di diversi tipi di acciaio saranno utilizzati per la saldatura ultraprecisa di giunti di testa e filetti. Il team HILDA ha migliorato la capacità di prevedere le modifiche delle fasi complesse, le variazioni di calore e le successive tensioni interne che si verificano durante la saldatura FSW. Ha usato dati FSW reali dell’acciaio a bassa lega e alta resistenza per sviluppare un modello di elaborazione termo-meccanico e ha definito i parametri del processo per saldare l’acciaio con vari spessori di lamiera. Ciò consente il trasferimento della tecnologia FSW, ampiamente utilizzata nelle costruzioni di alluminio per il settore aerospaziale e ferroviario, alle costruzioni navali in acciaio. Utilizzando i risultati del progetto come base, i ricercatori hanno sviluppato e convalidato un sistema avanzato con relativo software destinato agli ambienti industriali. I cantieri navali possono utilizzare il sistema per ottimizzare la costruzione di navi in linea con le esigenze di precisione. Infine, i costi e i vantaggi della saldatura FSW dell’acciaio nel suo stato non ancora maturo sono stati confrontati con i costi delle tecniche di saldatura per fusione esistenti. Sono state individuate i vantaggi in termini di riduzione dei costi, miglioramento della sicurezza e proprietà di saldatura avanzate offerti dalla saldatura Friction Stir Welding. Sono stati individuati anche i potenziali svantaggi, vale a dire i problemi correlati all’attrezzatura rilevati nel corso del progetto, che dovranno essere affrontati in futuro. Il progetto HILDA ha dimostrato la fattibilità della saldatura FSW come tecnica di giunzione innovativa per i pannelli e i componenti in acciaio. Con alcuni ulteriori ritocchi, la tecnologia sarà ancora più vicina all’applicazione industriale.

Parole chiave

Costruzioni navali, Friction Stir Welding, acciaio, HILDA

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione