Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Il monitoraggio del cambiamento ottiene l'approvazione svedese e belga

Monitorare gli aspetti positivi e negativi dell'innovazione tecnologica e gli effetti della new economy rappresenta un intento apprezzabile ed essenziale, ha dichiarato Anna Ekström, segretario di Stato svedese per l'Industria, l'Occupazione e le Comunicazioni, in occasione de...

Monitorare gli aspetti positivi e negativi dell'innovazione tecnologica e gli effetti della new economy rappresenta un intento apprezzabile ed essenziale, ha dichiarato Anna Ekström, segretario di Stato svedese per l'Industria, l'Occupazione e le Comunicazioni, in occasione della visita del 6 giugno alla Fondazione europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro. Una delle più importanti iniziative della Fondazione è l'Osservatorio europeo del cambiamento, istituito in seguito alle richieste della Commissione, delle Presidenze francese e svedese dell'Unione europea, per reperire maggiori informazioni sul cambiamento industriale, con particolare riferimento agli "sviluppi economici, finanziari, tecnologici, territoriali e sociali all'interno dell'Unione europea". La Ekström, oltre a sostenere l'Osservatorio a nome della Presidenza svedese, ha accolto favorevolmente la notizia relativa all'organizzazione, da parte della Presidenza belga, di una conferenza rivolta alle parti interessate nell'ambito dell'Osservatorio, che si terrà a Bruxelles. I programmi di ulteriore sviluppo delle attività di tale Osservatorio prevedono la creazione di un grande portale web, che consentirà l'accesso a siti e banche dati sull'argomento, nonché ad analisi dei principali cambiamenti in atto nel settore.en We Ak

Paesi

Svezia