Skip to main content

DEVELOPMENT OF A LOW COST, LOW POWER CONSUMPTION SYSTEM FOR MANUFACTURING LIQUID ICE FOR FISHING

Article Category

Article available in the folowing languages:

Macchina che produce ghiaccio liquido a bordo sfruttando il calore residuo per mantenere fresco il pesce

Nuovo macchinario a basso consumo energetico per produrre ghiaccio a bordo dei pescherecci aiuterà a mantenere fresco e in buone condizioni il pescato, supportando allo stesso tempo l’industria europea della pesca e contribuendo a un trasporto sostenibile.

Tecnologie industriali
Alimenti e Risorse naturali

L’industria europea della pesca trarrebbe un grande beneficio da sistemi per produrre il ghiaccio più efficienti a bordo delle imbarcazioni, in modo da aiutare a conservare e trasportare il pesce che hanno catturato. Il progetto RECOICE (Development of a low cost, low power consumption system for manufacturing liquid ice for fishing), finanziato dall’UE, ha affrontato questa sfida. L’obiettivo dell’iniziativa era quello di recuperare il calore residuo per alimentare un motore Stirling da 6 kW e produrre ghiaccio senza utilizzare ulteriore energia o aumentare il consumo di combustibile. Il calore è stato catturato dal motore diesel e dal tubo di scarico dell’imbarcazione sfruttando l’energia residua con l’aiuto di uno scambiatore di calore per alimentare l’unità di raffreddamento del sistema. I partner del progetto hanno effettuato uno studio di mercato e hanno esaminato la letteratura scientifica disponibile sull’argomento. Essi hanno inoltre delineato le specifiche tecniche per costruire il sistema, prendendo in considerazione la sua fattibilità economica e i limiti tecnici riguardanti motore, scambiatore di calore, frigo e unità di disinfestazione. RECOICE ha quindi misurato la temperatura dei gas di scarico su un effettivo battello da pesca prima di sviluppare lo scambiatore di calore. Sono stati identificati i giusti materiali per costruire il macchinario ed è stato realizzato il progetto per il motore Stirling da 6kW. Ricercatori e ingegneri hanno fabbricato anche la tecnologia del ghiaccio binario per produrre la sospensione di ghiaccio liquido, che potrebbe essere facilmente pompata attraverso le tubazioni. Questo consentirebbe agli equipaggi di tenere il ghiaccio in depositi termici durante i periodi di calma e di usarlo quando necessario. Per di più, il ghiaccio liquido non danneggerà la sensibile pelle dei pesci, rendendoli più attraenti e di valore sul mercato. Il lavoro sull’unità di disinfestazione è stato completato ed è stato fabbricato il motore Stirling recentemente progettato, in modo da completare il progetto con un prototipo realizzabile per pescherecci di dimensioni più piccole e medie. La risultante combinazione rispettosa dell’ambiente di motore Stirling e sistema di generazione del ghiaccio liquido sosterrà i pescherecci europei attraverso una pesca e un’acquacoltura più sostenibili, per ottenere un ambiente marino più sano e un settore più economicamente valido. Notevoli risparmi di gasolio e ghiaccio garantiranno prodotti migliori, minori emissioni e un settore della pesca ottimizzato.

Parole chiave

Pesca, RECOICE, risparmio combustibile, ghiaccio liquido, motore Stirling, scambiatore calore, generatore ghiaccio

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione