Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Secondo una relazione britannica, la clonazione animale dovrebbe essere finalizzata "al bene pubblico e non agli interessi privati"

La commissione britannica sulla biotecnologia agricola e ambientale (AEBC), che fornisce consulenza al governo del Regno Unito in tema di biotecnologie, ha raccomandato che la clonazione animale debba essere effettuata nell'interesse del pubblico, anziché subordinata a conside...

La commissione britannica sulla biotecnologia agricola e ambientale (AEBC), che fornisce consulenza al governo del Regno Unito in tema di biotecnologie, ha raccomandato che la clonazione animale debba essere effettuata nell'interesse del pubblico, anziché subordinata a considerazioni di carattere commerciale. Una relazione pubblicata dall'AEBC ha evidenziato che esistono ancora molti punti di incertezza, quali gli effetti derivanti da un'eventuale dispersione in natura di pesci geneticamente modificati, che potrebbero incrociarsi con altri pesci. La relazione raccomanda lo svolgimento di un dibattito pubblico sulla regolamentazione in materia di clonazione animale. Tale posizione è in contrasto con la situazione negli Stati Uniti, dove i prodotti alimentari transgenici sono in vendita da tempo ed è in atto la preparazione all'eventuale consumo di animali GM.