Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Il mondo dell'innovazione indica le priorità del futuro programma

I partecipanti alla consultazione della Commissione hanno concordemente indicato competitività industriale e accesso al finanziamento per le aziende innovative come i due aspetti più importanti del progetto di futuro programma quadro per la competitività e l'innovazione. Il ...

I partecipanti alla consultazione della Commissione hanno concordemente indicato competitività industriale e accesso al finanziamento per le aziende innovative come i due aspetti più importanti del progetto di futuro programma quadro per la competitività e l'innovazione. Il programma dovrà ottimizzare e riunire le azioni condotte in differenti aree politiche (inclusi gli aspetti innovativi dei programmi quadro di ricerca) per dar vita a un approccio più globale e coerente, sostiene la Commissione. In parallelo agli strumenti per incoraggiare l'innovazione (inclusi i settori tecnologie ambientali, efficienza energetica, energie rinnovabili), il programma vuole aumentare l'uso e il controllo delle TIC (Tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni), migliorare l'accesso ai finanziamenti per le PMI (Piccole e medie imprese), sollecitare migliori condizioni quadro per l'attività produttiva. La Commissione ha ricevuto 186 risposte, la metà circa delle quali da singoli, associazioni industriali e amministrazioni pubbliche. Tra i quattro obiettivi del programma, quello più importante è stato considerato l'incoraggiamento all'innovazione e l'uso sostenibile delle risorse, seguito dall'accesso al finanziamento per le PMI, l'adozione di riforme per un miglior contesto produttivo, e infine il miglior uso delle TIC. La maggior parte dei partecipanti ha detto di ritenere che vi sia un evidente e significativo bisogno d'intervento a livello europeo. Alla domanda sulla necessità di altre misure che completino il programma e garantiscano il raggiungimento dei suoi obiettivi, il 56,5% dei partecipanti ha risposto sottolineando la necessità di misure a livello nazionale, ma è stata anche frequentemente citata la necessità di misure a livello regionale e a livello europeo. Oltre alle misure per dare impulso alla competitività e facilitare l'accesso al finanziamento, i partecipanti alla consultazione hanno considerato molto importante l'incoraggiamento al trasferimento tecnologico e il miglioramento dei servizi di sostegno all'attività produttiva per le PMI. Il 30% circa dei partecipanti ha segnalato che invierà alla Commissione ulteriori commenti dettagliati sul documento di consultazione.

Articoli correlati