Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Lycocard studierà perché pizza e ketchup fanno bene al cuore

Il pomodoro è l'ortaggio più mangiato in Europa, sebbene in senso stretto non sia assolutamente un ortaggio. Il pigmento rosso del pomodoro, il licopene, è noto per essere una macchia resistente, non facilmente eliminabile dagli indumenti o dai contenitori di plastica. Se il l...

Il pomodoro è l'ortaggio più mangiato in Europa, sebbene in senso stretto non sia assolutamente un ortaggio. Il pigmento rosso del pomodoro, il licopene, è noto per essere una macchia resistente, non facilmente eliminabile dagli indumenti o dai contenitori di plastica. Se il licopene è molto difficile da pulire, è invece straordinario per il cuore perché contribuisce, fra l'altro, al miglioramento della salute cardiovascolare. Il licopene è presente in numerosi frutti e ortaggi di colore rosso e arancione, quali il cocomero, il cinorrodo, la papaia e il pomodoro. È proprio in quest'ultimo che il licopene è presente nella massima concentrazione, e mentre la cottura e la lavorazione degli ortaggi ne riducono il contenuto vitaminico, questi stessi processi aumentano il contenuto di licopene. In questo modo, i pomodori lavorati che si trovano nel condimento della pizza, nelle salse di pomodoro e anche nel ketchup possiedono enormi quantità di licopene. Il licopene è stato utilizzato per il trattamento dell'osteoporosi, dei tumori (in particolare il tumore alla prostata), del diabete e persino dell'infertilità maschile, ma è sul trattamento delle malattie cardiovascolari che il nuovo progetto Lycocard (licopene e salute cardiovascolare) pone la sua massima attenzione. Il dottor Volker Böhm dell'Istituto per la nutrizione presso l'Università Friedrich Schiller di Jena (Germania) è il coordinatore del progetto. "L'industria alimentare europea potrebbe rafforzare la sua posizione dal momento che la domanda di prodotti sani a base di pomodoro aumenterà e lo sviluppo del settore è uno degli obiettivi secondari del progetto", ha dichiarato. Tra i partner del progetto figurano scienziati, tecnologi, partner industriali e associazioni di pazienti, ciascuno interessato a esaminare un aspetto particolare che riguarda il pomodoro. Lycocard è un progetto di ricerca specifico mirato (STREP), finanziato nell'ambito del Sesto programma quadro (6PQ) dell'Unione europea, e avrà una durata di cinque anni. Il dottor Gordon Lowe lavora al progetto di ricerca nutraceutica dell'Università John Moores di Liverpool (Regno Unito), partner di Lycocard. L'unità ha esaminato in precedenza alimenti quali l'aglio (ai fini della cardioprotezione), il tè verde (immunostimolazione), lo zenzero, l'echinacea e i carotenoidi (cardioprotezione) per accertare in quale modo le loro proprietà possano apportare benefici, ed è un leader mondiale in questo tipo di ricerca. "Alcuni partner, in particolare in Spagna e in Italia, stanno studiando la trasformazione e il modo per rendere più disponibile il licopene", ha dichiarato il dottor Lowe al Notiziario Cordis. "Esamineremo l'assunzione e i meccanismi di assunzione, gli isomeri di licopene, i metodi di trasporto nell'organismo e gli effetti sull'aterosclerosi [indurimento delle arterie]". Il lavoro del dottor Lowe si incentrerà inoltre sull'effetto del licopene sul colesterolo. "Il colesterolo è vitale per un organismo sano, ma un livello elevato nel sangue costituisce un importante fattore di rischio per le malattie cardiocoronariche. Il colesterolo è trasportato nel sangue umano da speciali vettori chiamati lipoproteine. Ve ne sono di diversi tipi, ma la lipoproteina a bassa densità (LDL) e la lipoproteina ad alta densità (HDL) sono le più importanti". "Se si ha nel sangue un eccesso di colesterolo LDL, quest'ultimo può accumularsi lentamente sulle pareti delle arterie che nutrono il cuore e il cervello. Insieme ad altre sostanze, può formare un deposito denso e duro che può ostruire queste arterie, condizione nota come aterosclerosi. Riteniamo che il licopene potrebbe svolgere un ruolo vitale nella prevenzione dell'aterosclerosi, impedendo l'ossidazione delle lipoproteine. L'ossidazione delle lipoproteine a bassa densità può portare al deposito di grassi nelle arterie", ha dichiarato. Mangiare cinque porzioni di frutta e verdura ogni giorno è considerato essenziale per una vita sana, e sia il dottor Lowe che il dottor Böhm concordano con il fatto che almeno una di queste porzioni dovrebbe consistere di pomodoro lavorato. Il gruppo di Liverpool esaminerà anche come il fumo può alterare il modo di assorbimento del licopene da parte dell'organismo. Il progetto Lycocard riunisce 16 partner individuali di Germania, Regno Unito, Francia, Ungheria, Italia e Spagna. Riceverà 5,2 milioni di euro per studiare gli effetti del licopene e il modo in cui la sostanza è influenzata dai diversi processi che la portano dal produttore al consumatore. Sappiamo che le concentrazioni di licopene aumentano durante la trasformazione e la cottura, ma abbiamo solo una vaga comprensione di come ciò accada. Lycocard farà luce su questi processi e, ci auguriamo, fornirà qualcosa che tutti desiderano: un motivo per mangiare qualcosa sia di delizioso che di salutare.

Paesi

Germania, Spagna, Francia, Ungheria, Italia

Articoli correlati