Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

La FES rinnova i legami di collaborazione con il Giappone

La Fondazione europea della scienza (FES) ha rinnovato i legami di collaborazione con la Società giapponese per la promozione della scienza (JSPS) tramite la sottoscrizione di un protocollo d'intesa volto a incoraggiare nuovi scambi di competenze tra i giovani scienziati di en...

La Fondazione europea della scienza (FES) ha rinnovato i legami di collaborazione con la Società giapponese per la promozione della scienza (JSPS) tramite la sottoscrizione di un protocollo d'intesa volto a incoraggiare nuovi scambi di competenze tra i giovani scienziati di entrambe le regioni. Il protocollo, adottato formalmente in aprile dal prof. Bertil Andersson, amministratore delegato della FES, e dal prof. Motoyuki Ono, presidente della JSPS, non è il primo accordo di cooperazione di questo tipo tra i due enti. Esso si inserisce in una struttura di collaborazione lanciata nel 2003 per l'organizzazione di convegni intitolati "Frontier Science Meeting Series for Young Researchers" (ciclo di incontri di giovani ricercatori sulla scienza di frontiera). Le manifestazioni, che generalmente si svolgono ad anni alterni in Europa e Giappone, riuniscono circa 80 giovani ricercatori e scienziati più esperti per discussioni e scambi di opinioni su tematiche chiave e innovative nel mondo della ricerca. Il nuovo accordo cerca di ampliare tale struttura organizzando "Follow-up Workshop" da due a tre anni dopo ciascun convegno, consentendo ai giovani partecipanti alla prima edizione di esaminare ulteriormente una tematica alla luce dei nuovi sviluppi. Secondo Caroline Hirst, capo dell'unità convegni per la ricerca della FES, i workshop rappresentano un'occasione supplementare per entrambe le organizzazioni di guidare e sostenere i giovani ricercatori. "Si prevede inoltre che i workshop contribuiranno a incentivare la mobilità tra i ricercatori di entrambe le regioni e a promuovere una nuova collaborazione multilaterale nel campo della ricerca scientifica", ha dichiarato al Notiziario CORDIS. All'iniziativa possono partecipare giovani scienziati che dimostrano di aver compiuto progressi significativi nella loro attività di ricerca e che, idealmente, hanno sviluppato progetti di collaborazione con i loro colleghi della regione o del paese partner. I costi della partecipazione sono a carico dei partner. Il prossimo convegno del ciclo si svolgerà a Nynashamn (Svezia) e verterà sul cambiamento climatico, mentre sono in fase di programmazione il convegno sulla robotica in Giappone nel 2007 e quello sulla "neuroscienza cognitiva sociale" in Europa nel 2008. La FES ha inoltre sviluppato di recente un programma di conferenze sulla ricerca ad alto livello, ideato in collaborazione con organizzazioni nazionali e internazionali, tra cui università, per affrontare argomenti all'avanguardia della ricerca scientifica. Il programma intende fornire un'opportunità agli scienziati di spicco a livello mondiale e agli altri partecipanti, tra cui giovani ricercatori, per incontrarsi formalmente e discutere ad alto livello gli sviluppi più recenti nei rispettivi ambiti di ricerca. A giudizio della FES, esso fungerà da catalizzatore per creare nuovi contatti sinergici in tutta Europa e nel resto del mondo.

Paesi

Giappone