Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

L'industria manifatturiera ad alta tecnologia cresce più di quella a bassa tecnologia

Secondo i nuovi dati diffusi da Eurostat, la crescita di produzione e fatturato nel settore manifatturiero ad alta tecnologia è stata superiore a quella registrata nei settori con attività a bassa intensità tecnologica. Il tasso medio di crescita produttiva per le attività m...

Secondo i nuovi dati diffusi da Eurostat, la crescita di produzione e fatturato nel settore manifatturiero ad alta tecnologia è stata superiore a quella registrata nei settori con attività a bassa intensità tecnologica. Il tasso medio di crescita produttiva per le attività manifatturiere ad alta tecnologia tra il 1990 e il 2006 è stato pari al 4%, mentre il medesimo dato relativo a tutte le attività industriali è pari all'1,7% all'anno. Da un punto di vista settoriale, i tassi di crescita più rapida sono stati registrati dall'industria farmaceutica (con una media del 5,8% all'anno), seguita dalla produzione di apparecchi radiotelevisivi e per la comunicazione (5,3% all'anno). Nel medesimo periodo è stato rilevato un andamento decrescente nei livelli occupazionali relativi a tutte le attività industriali, ma la diminuzione più forte in assoluto (con una media tra il 4 e il 5% all'anno) riguarda le attività a bassa tecnologia proprie di settori quali l'industria tessile, dell'abbigliamento e di prodotti in pelle.