Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Il CER premia 427 ricercatori di alto livello con sovvenzioni Starting Grant

Dal 2007 il Consiglio europeo della ricerca (CER) sta rivoluzionando la ricerca e investendo nei migliori talenti, facendone una delle azioni più vitali della Spazio europeo della ricerca (SER). Contribuiscono a mantenere questo successo i 427 ricercatori all'inizio della carr...

Dal 2007 il Consiglio europeo della ricerca (CER) sta rivoluzionando la ricerca e investendo nei migliori talenti, facendone una delle azioni più vitali della Spazio europeo della ricerca (SER). Contribuiscono a mantenere questo successo i 427 ricercatori all'inizio della carriera ai quali sono stati assegnati complessivamente 580 milioni di euro tramite il terzo concorso "Starting Grant" del CER, che sostiene i leader della ricerca d'avanguardia impegnati in attività di ricerca indipendente in Europa - a prescindere dalla nazionalità del beneficiario. A ciascun vincitore sono stati erogati fino a 2 milioni di euro di finanziamenti. Si tratta del terzo concorso Starting Grant negli ultimi 3 anni, con un bilancio stimato di oltre il 40% in più rispetto al concorso dell'anno scorso. "Con questi premi, il CER sta investendo sia in nuovi progetti che in nuovi talenti", ha commentato Máire Geoghegan-Quinn, commissario europeo per la Ricerca, innovazione e scienza. "L'eccellenza nella scienza pionieristica finanziata dal CER è un prerequisito per la creazione di un'Unione dell'innovazione in Europa e, in ultima analisi, per il raggiungimento dell'obiettivo di crescita sostenibile della strategia "Europa 2020". Credo che l'iniziativa della Commissione di lanciare il CER nel 2007 abbia dato i frutti attesi. Mi auguro che nel tempo vedremo assegnare altri premi Nobel ai grandi talenti finanziati dal CER, dopo il Nobel vinto di recente dal titolare di Strarting Grant del CER Konstantin Novoselov!". Nel concorso di quest'anno sono stati premiati ricercatori di non meno di 39 nazionalità i quali condurranno i loro studi in istituti di ricerca o università situate in 21 paesi europei. "La 'Circolazione dei cervelli' è una caratteristica essenziale dell'eccellenza", ha spiegato Jack Metthey, direttore esecutivo dell'agenzia (ad interim) del CER. "Il CER mira a rendere l'Europa più attraente per i migliori ricercatori qualificati extraeuropei, siano essi cittadini europei o extracomunitari. È perciò gratificante vedere che il CER è sempre più riconosciuto e conosciuto in tutto il mondo". La ripartizione per genere dei ricercatori selezionati è di 73,5% uomini e 26,5% donne, e l'età media è di 36 anni. La distribuzione delle proposte per settore è il seguente: 45,7% in "Scienze fisiche e ingegneria", 35,8% in "Scienze della vita" e il 18,5% in "Scienze sociali e umanistiche". Un totale di 2.873 ricercatori si sono candidati al presente concorso, con un aumento del 14% rispetto all'ultima volta. Commentando i risultati, il presidente del CER Helga Nowotny ha detto: "È molto gratificante vedere che anche il terzo concorso per Starting Grant si è concluso con successo. Quest'ultima ondata di ricercatori selezionati per la loro eccellenza va ad aggiungersi ai circa 1.200 vincitori di sovvenzioni del CER che già svolgono la loro attività innovativa e creativa in tutta Europa. È particolarmente incoraggiante constatare che i ricercatori giovani estremamente capaci e di talento in Europa sono ancora molti, e che il CER sta contribuendo efficacemente alla costruzione del futuro delle singole carriere scientifiche e all'eccellenza crescente degli istituti di ricerca europei".

Articoli correlati