Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Rendere possibile lo sviluppo di città intelligenti in Europa e non solo

La transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio ed efficiente sotto il profilo delle risorse sta prendendo slancio, grazie a diverse iniziative finanziate dall’UE implementate nelle aree urbane.

Cambiamento climatico e Ambiente

Gli sforzi per rendere la trasformazione urbana intelligente una realtà stanno dando i loro frutti in diversi paesi europei, tra cui Paesi Bassi, Norvegia e Regno Unito. Triangulum, uno dei 14 progetti faro europei per città e comunità intelligenti, finanziato dall’UE, ha condiviso i risultati del suo insieme di soluzioni per lo sviluppo di quartieri a consumo di energia basso o nullo, infrastrutture integrate e mobilità urbana sostenibile. Quartieri selezionati nelle città faro di Eindhoven, Stavanger e Manchester, che sono stati utilizzati come laboratori viventi, hanno reso possibile lo sviluppo di un mercato europeo di soluzioni e prodotti integrati per le città intelligenti. Ognuna di queste città ha sviluppato approcci individuali che riflettono le specifiche circostanze locali, con un potenziale di riproducibilità nelle città follower del progetto Triangulum, ovvero Praga, Sabadell e Lipsia. Le città follower hanno messo a punto i propri piani di attuazione per una città intelligente in collaborazione con le città faro, creando un effetto a catena al di fuori dell’Europa. Ad esempio, la città di Tianjin, in Cina, partecipa al progetto Triangulum in qualità di città osservatrice.

Un progetto per le città intelligenti

Un articolo pubblicato sul sito web «Intelligent Transport» riferisce che i risultati della prova pilota di Manchester verranno utilizzati «per sviluppare quartieri intelligenti in altre città del mondo». Citato nello stesso articolo, Juergen Maier, amministratore delegato Siemens nel Regno Unito afferma: «Triangulum ha mostrato un progetto per città intelligenti a basse emissioni di carbonio ed efficienti in termini di costi. …Ora, per raggiungere gli obiettivi di neutralità in termini di emissioni di carbonio fissati da molte città in tutto il mondo, occorre realizzare questi progetti su scala urbana e regionale, così da ottenere un impatto significativo sul consumo energetico e sulle emissioni di carbonio». Un comunicato stampa del partner del progetto Siemens spiega in che modo Manchester si è concentrata su determinati temi, quali TIC, mobilità ed energia. «Il Consiglio comunale di Manchester, principale organizzazione del progetto Triangulum a Manchester, l’Università di Manchester e l’Università Metropolitana di Manchester hanno collaborato con Siemens in qualità di partner tecnico per studiare in che modo bilanciare il consumo e la domanda di energia, ridurre i costi e le emissioni di carbonio e aumentare l’uso di energia rinnovabile lungo l’Oxford Road Corridor».

Un successo comune

Il progetto Triangulum (Triangulum: The Three Point Project / Demonstrate. Disseminate. Replicate.) ha recentemente pubblicato un documento orientativo congiunto con GrowSmarter e REMOURBAN, anch’essi progetti faro per città e comunità intelligenti. Il documento orientativo sintetizza l’impatto congiunto di GrowSmarter, REMOURBAN e Triangulum. «Nelle 9 città coinvolte, sono stati riqualificati 228 067 mq, con un risparmio di energia superiore a 16 GWh/anno e oltre 7 000 tonnellate di CO2 evitate». Il documento orientativo aggiunge che sono stati impiegati 194 mezzi tra biciclette, autobus e veicoli a carburante alternativo per il trasporto e la consegna di beni e servizi. Si legge inoltre che «sono state sviluppate 9 piattaforme urbane, che comprendono servizi quali: giochi a tema energia e mobilità, mappe relative a energia e mobilità, applicazioni di car sharing e bike sharing e strumenti di riqualificazione e pianificazione urbana». Il numero di persone che ha beneficiato direttamente delle iniziative dei tre progetti ammonta a 52 000, come indicato nel documento orientativo. Si sottolinea inoltre che, nel loro insieme, questi progetti hanno contribuito «a creare ambienti più sostenibili nelle città partner, che sono ormai riconosciute come capofila della trasformazione urbana per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’UE». Per maggiori informazioni, consultare: sito web del progetto Triangulum

Paesi

Germania

Articoli correlati