Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Dare una seconda vita agli asciugamani usati per il fitness

Gli asciugamani usati nei centri fitness vengono prelevati dall’azienda Arpe Barcelona e riciclati in nuovi panni per la pulizia.

Cambiamento climatico e Ambiente
Tecnologie industriali

Ogni anno, i centri fitness buttano via quasi l’80 % dei loro asciugamani, una percentuale che rappresenta un’enorme quantità di rifiuti, motivo per cui Arpe Barcelona, un produttore di tessuti tecnici, ha sviluppato un’alternativa sostenibile in microfibra. «I nostri asciugamani in microfibra sono dotati di un’opzione di riacquisto dopo il raggiungimento della loro vita utile», afferma Joan Pera, direttore generale di Arpe Barcelona. «Quindi ricicliamo questi asciugamani usati, trasformandoli in panni per la pulizia e completando così l’economia circolare». Poiché è una delle prime aziende a specializzarsi nella produzione e personalizzazione di panni e asciugamani in microfibra, Arpe Barcelona ha dovuto garantire la fattibilità tecnica del proprio modello aziendale. Grazie al supporto del progetto ARPE-CIRCULAR-TOWEL, finanziato dall’UE, l’azienda è stata in grado di realizzarlo. «Nel corso del progetto, abbiamo ottimizzato il nostro piano aziendale e preparato il prodotto per la commercializzazione», afferma Pera. «Ciò ha comportato l’identificazione e l’analisi del mercato dell’UE, dei canali di distribuzione, delle principali parti interessate, delle normative pertinenti e dei nostri principali fattori di differenziazione».

La sfida di trovare clienti

Secondo Pera, il risultato più sorprendente di questa ricerca è stato quanto sia difficile vendere prodotti di «seconda vita»: «Inizialmente pensavamo che la sfida più grande sarebbe stata l’organizzazione della logistica per il recupero e la rigenerazione degli asciugamani, ma abbiamo invece scoperto, almeno su piccola scala, che questa era la parte più semplice!» Trovare potenziali clienti è stata tutta un’altra storia. «Siamo rimasti sorpresi perché inizialmente, quando abbiamo presentato gli asciugamani, la reazione è stata molto positiva e molti centri fitness hanno dimostrato un significativo interesse», aggiunge Pera. «Tuttavia, alla fine, abbiamo scoperto in realtà che la chiusura della vendita richiedeva un cambiamento di mentalità rispetto all’idea di acquistare qualcosa di “usato”». Per superare questa barriera, l’azienda ha promosso il prodotto presso centri tecnologici, organizzazioni imprenditoriali, fiere e seminari. Per sensibilizzare l’opinione pubblica, ha anche avviato una campagna di relazioni pubbliche.

Un modello aziendale solido

Durante una dimostrazione iniziale con veri e propri centri fitness, il progetto è riuscito a convertire 100 kg di asciugamani fuori uso in 2 500 nuovi panni per la pulizia. «Anche se potrebbe sembrare ovvio che un asciugamano può avere più vite utilizzando un sistema di riacquisto, quando si tenta di convertire tutto ciò in un’attività competitiva e redditizia, non risulta né ovvio né facile», spiega Pera. Sulla base di questa dimostrazione, Arpe stima che commercializzerà circa 48 milioni di asciugamani in microfibra all’anno, ovvero l’equivalente di 98 milioni di euro. Inoltre, Arpe prevede che la produzione e la vendita dei nuovi panni per la pulizia raddoppierà il potenziale di mercato dell’azienda fino a raggiungere i 176 milioni di euro. «Chiaramente, questi numeri dimostrano che il nostro modello aziendale è tecnicamente ed economicamente sostenibile», aggiunge Pera. «Ma soprattutto, dimostra che il nostro prodotto contribuirà a un modo più sostenibile di produzione industriale». Supportato da un solido piano aziendale, Arpe sta ora lavorando per ottimizzare la propria strategia di marketing e vendita, per la quale si sta valutando la possibilità di richiedere ulteriori finanziamenti UE.

Parole chiave

ARPE-CIRCULAR-TOWEL, Arpe Barcelona, asciugamani per il fitness, riciclo, tessuto tecnico, asciugamani in microfibra, economia circolare, prodotti di seconda vita, centri fitness

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione