Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

COACCH guida la ricerca innovativa sulle complesse catene di impatti esercitati dai cambiamenti climatici

I cambiamenti climatici sono in grado di provocare danni ambientali o socioeconomici di grande (o persino enorme) entità e l’Europa non rappresenta un’eccezione in tal senso. Il progetto COACCH, finanziato dall’UE, intende produrre una valutazione esaustiva dei rischi e dei costi legati ai cambiamenti climatici in Europa che possa essere consultata direttamente da tutti i principali utenti finali facenti parte di diverse comunità, quali quelle di ricerca, imprenditoriale, finanziaria e dei decisori politici.

Cambiamento climatico e Ambiente
Società

L’obiettivo chiave di COACCH (CO-designing the Assessment of Climate CHange costs) è quello di sviluppare ricerche innovative ed eccellenti dal punto di vista tecnico sulle complesse catene di impatti esercitati dai cambiamenti climatici, avvalendosi di informazioni sul clima a scala ridimensionata e sviluppando modelli e metodi di valutazione integrata. Il progetto ha già impiegato un approccio che coinvolge proattivamente responsabili decisionali a livello imprenditoriale, industriale e pubblico, nonché parti interessate nel campo della ricerca, nella co-progettazione, co-produzione e co-divulgazione di ricerche basate sulla politica, definendo di conseguenza questioni di ricerca che rispondono ai loro interessi ed esigenze collettivi e incrementando al contempo la valorizzazione dei risultati. La ricerca nell’ambito di COACCH promette di far progredire significativamente la base di conoscenze ed elementi concreti in merito ai punti socioeconomici critici. Il progetto sostiene il difficile equilibrio che deve essere delicatamente attuato affinché l’UE raggiunga con successo le proprie ambizioni climatiche di vasta portata, garantendo allo stesso tempo un pieno sostegno da parte dei cittadini verso le riforme e la trasformazione necessarie per concretizzare tali obiettivi. COACCH ha già pubblicato alcuni risultati promettenti. Per quanto concerne il Green Deal europeo, il progetto ha realizzato una valutazione economica dei costi associati ai cambiamenti climatici che è stata presentata nella scheda informativa sul Green Deal dal titolo «I costi dell’inazione», i cui messaggi principali riguardano il fatto che cambiamenti climatici potrebbero comportare un aumento dei prezzi alimentari pari al 20 % entro il 2050 e che i costi inerenti alla mortalità legata al calore potrebbero ammontare a più di 40 miliardi di euro l’anno. Tra gli altri risultati figura il suo più recente documento programmatico sul «costo economico dei cambiamenti climatici in Europa», che contribuisce a modellare l’area di missione della Commissione europea intitolata «adattamento ai cambiamenti climatici, compresa la trasformazione della società». Un altro risultato è il documento pubblicato nel 2019 su Earth’s Future «Meeting User Needs for Sea Level Rise Information: A Decision Analysis Perspective» (soddisfare le esigenze degli utenti per quanto concerne l’innalzamento del livello del mare: una prospettiva di analisi delle decisioni), che ha sostenuto l’IPCC nella realizzazione del suo Rapporto speciale sull’oceano e la criosfera in un clima che cambia. Il programma Orizzonte 2020 contribuisce direttamente allo sviluppo di COACCH con uno stanziamento di quasi 5 milioni di euro. Per ulteriori informazioni sul progetto e sui risultati da esso ottenuti, visitare il sito web dedicato di COACCH.

Parole chiave

COACCH, decarbonizzazione, neutralità climatica, Green Deal europeo, transizione giusta, cambiamenti climatici, accordo di Parigi, obiettivi di sviluppo sostenibile