Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Il controllo dinamico dell’abbagliamento trasforma le finestre in schermi video trasparenti

Se è vero che il vetro offre agli edifici vista sull’esterno, isolamento e riparo, il controllo dell’abbagliamento di solito comporta soluzioni costose e ingombranti. Creato dal progetto VW, VideowindoW cambia la trasparenza del vetro per controllare l’abbagliamento, trasformando le facciate di vetro in schermi video trasparenti.

Economia digitale

Le vetrate sulle facciate degli edifici offrono agli occupanti calore, riparo e, soprattutto, vista sull’esterno. Quando si tratta però di controllare l’abbagliamento del sole, soluzioni come le tende e le persiane meccaniche di solito portano a compromessi che compromettono la visibilità. Inoltre, la loro regolare manutenzione aumenta i costi. Il vetro elettrocromico, che può essere colorato, rappresenta una soluzione per ridurre al minimo l’abbagliamento ma può essere costoso e dal funzionamento non rapido. Il progetto VW, finanziato dall’UE, ha sviluppato un sistema di controllo dell’abbagliamento dinamico, basato su pixel, chiamato VideowindoW, che abbassa i costi e al tempo stesso offre una fonte di reddito, in quanto è in grado di visualizzare contenuti commerciali. Assicurando il miglior utilizzo della luce diurna, il sistema riduce l’energia utilizzata per l’illuminazione interna. Se applicato all’interno di un vetro isolante, VideowindoW aumenta anche la resistenza al calore della facciata, riducendo l’energia utilizzata per il condizionamento dell’aria. Grazie a VideowindoW è possibile risparmiare fino al 30 % sul consumo totale di energia degli impianti degli edifici grazie a una riduzione del 20 % sul fabbisogno di climatizzazione e del 10 % su quello di illuminazione interna. «Il sistema aggiunge vantaggi funzionali al vetro, come la riduzione dell’abbagliamento, l’isolamento e la riduzione dell’impronta di carbonio, sbloccando al contempo un valore commerciale non sfruttato in precedenza. Converte il vetro da un costo in una potenziale fonte di reddito!» afferma Mark Oudenhoven, co-fondatore di VideowindoW e coordinatore del progetto. Il supporto dell’UE ha permesso al team di effettuare ulteriori ricerche di mercato intervistando i leader del settore. I sondaggi condotti su oltre un centinaio di aeroporti di medie e grandi dimensioni in Europa hanno individuato in questi ultimi un buon mercato a cui rivolgersi.

La soluzione pixelata

Una volta applicato VideowindoW direttamente sulle facciate di vetro degli edifici, l’algoritmo del sistema interpreta continuamente i dati dei sensori di luce in tempo reale per controllare l’abbagliamento. In questo modo viene regolato il grado di trasparenza di ogni pixel utilizzato nel suo display. Il display, in sé, è monocromatico, con molte tonalità di grigio. Le tonalità vengono regolate in base al contenuto e all’abbagliamento, per preservare il contrasto e la leggibilità. In caso di un improvviso aumento della luce solare in entrata, il contenuto assume toni più scuri, diventando meno trasparente. Il sistema può generare qualsiasi tipo di contenuto, dagli schemi astratti alla video-arte e alla fotografia. Oltre a soddisfare le esigenze estetiche, i contenuti possono anche essere divertenti, informativi e commerciali, trasmettendo ad esempio pubblicità. Dal settembre dello scorso anno, il team ha gestito con successo una prova pilota con 25 metri quadrati di VideowindoW montati sulla finestra di un gate delle partenze dell’aeroporto dell’Aia di Rotterdam. Qui il sistema mostrava i contenuti creati dagli studenti dell’Accademia d’arte Willem de Kooning di Rotterdam e della collezione di arte moderna del museo Boijmans van Beuningen. La prova pilota ha suscitato un ampio interesse da parte degli aeroporti di tutto il mondo, così come da parte di promotori immobiliari, affittuari aziendali, società di media e architetti. Alcuni hanno già definito VideowindoW “La vetrata moderna”», spiega Oudenhoven.

VideowindoW di nuova generazione

Il design modulare di VideowindoW si adatta a finestre di qualsiasi misura e dimensione. Essendo idoneo per le nuove costruzioni, oltre a essere adattabile alle strutture esistenti, è in grado di attrarre un’ampia gamma di progettisti e imprenditori. Per sviluppare ulteriormente VideowindoW, il team sta lavorando al miglioramento del software e dell’algoritmo di base, per una prova pilota di VideowindoW 2.0 nella prima metà del 2021. A tal fine, si stanno confrontando con potenziali partner del settore dei display in grado di sviluppare congiuntamente la tecnologia. Il mercato di riferimento iniziale è quello degli aeroporti, in quanto combina grandi facciate in vetro con la conseguente necessità di controllare l’abbagliamento e l’elevato numero di passeggeri. Avere un’ampia diffusione offre un potenziale di valore mediatico, come ad esempio i ricavi pubblicitari. Saranno considerati anche altri snodi di trasporto, come le stazioni ferroviarie, così come gli edifici pubblici quali le biblioteche, i centri espositivi e i musei.

Parole chiave

VW, video, finestra, abbagliamento, isolamento, pubblicità, pixel, trasparenza, aeroporto, edificio, energia

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione