Skip to main content
European Commission logo print header

Article Category

Article available in the following languages:

La scienza sostiene la settimana lavorativa di 4 giorni?

Le indicazioni delle ultime ricerche sulla settimana lavorativa di 4 giorni o sul fine settimana di 3 giorni.

Ricerca di base icon Ricerca di base

Sempre più paesi stanno sperimentando la settimana lavorativa di 4 giorni. Se il progetto pilota del Regno Unito sulla settimana lavorativa di 4 giorni, uno dei più estesi al mondo, sarà in qualche modo indicativo, sempre più aziende abbracceranno il fine settimana lungo. Pubblicato nel febbraio 2023, il rapporto mostra che il 40 % dei circa 2 900 dipendenti di 61 aziende che hanno partecipato, ha riferito di avere meno problemi di sonno o insonnia. Inoltre, 56 aziende continueranno a implementare la settimana lavorativa di 4 giorni. Ancora più sorprendente è il fatto che 18 aziende renderanno questa disposizione permanente.

Il tempo libero extra fa miracoli

In uno studio più recente, pubblicato sull’International Journal of Behavioral Nutrition and Physical Activity, i ricercatori dell’Università dell’Australia Meridionale (UniSA) hanno scoperto che una lunga pausa nel fine settimana può avere effetti positivi sulla salute. La ricerca empirica ha rivelato che le persone mostrano un comportamento più attivo e più sano. Il team ha utilizzato i dati dello studio «Annual Rhythms in Adults’ Lifestyle and Health», in cui 308 adulti (età media 40,4 anni) hanno indossato dispositivi di monitoraggio della forma fisica 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per un periodo di 13 mesi. Durante questo periodo, i partecipanti si sono concessi in media due o tre vacanze di circa 12 giorni ciascuna. Mentre erano in vacanza, hanno svolto il 13 % in più di attività fisica moderata/vigorosa al giorno, sono stati quotidianamente meno sedentari del 5 % e hanno dormito il 4 % in più ogni giorno. «Quando le persone vanno in vacanza, cambiano le loro responsabilità quotidiane perché non sono vincolate alla loro normale routine», ha commentato l’autore principale, il dottor Ty Ferguson, in un comunicato stampa dell’UniSA. «In questo studio abbiamo riscontrato che i modelli di movimento migliorano quando si è in vacanza, con un aumento dell’attività fisica e una diminuzione dei comportamenti sedentari su tutta la linea.» Il dottor Ferguson ha illustrato in dettaglio i benefici per la salute: «Abbiamo anche scoperto che le persone hanno guadagnato 21 minuti di sonno in più ogni giorno di vacanza, il che può avere una serie di effetti positivi sulla nostra salute fisica e mentale. Ad esempio, dormire a sufficienza può contribuire a migliorare l’umore, le funzioni cognitive e la produttività. Può anche contribuire a ridurre il rischio di sviluppare una serie di condizioni di salute, come l’obesità, il diabete, le malattie cardiovascolari e la depressione. È interessante notare che l’entità di questi cambiamenti cresce contestualmente alla durata della vacanza: più lunga è, migliori sono i benefici per la salute.»

Lunga vita alla settimana lavorativa di 4 giorni

L’autrice principale dello studio, la prof.ssa Carol Maher, è favorevole al crescente movimento della settimana lavorativa di 4 giorni: «Le aziende di tutto il mondo stanno sperimentando una settimana lavorativa più breve. Non sorprende che i dipendenti abbiano riferito di essere meno stressati, esauriti e affaticati, oltre che di godere di una migliore salute mentale e un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata.» La prof.ssa Maher ha aggiunto: «È importante notare che, secondo quanto dimostrato dal nostro studio, anche dopo una breve vacanza l’aumento del sonno delle persone è rimasto elevato per due settimane, mettendo in evidenza che i benefici per la salute di una pausa di tre giorni possono avere effetti duraturi oltre la vacanza stessa.» E conclude: «Mentre il mondo si adatta a una nuova normalità, forse è arrivato il momento di abbracciare il weekend lungo come un modo per rafforzare la nostra salute fisica e mentale.»

Parole chiave

lavoro, settimana lavorativa, fine settimana, azienda, dipendente, settimana lavorativa, salute, vacanze, sonno