Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Redditività delle misure volte a ridurre le emissioni conseguenti al trasporto stradale

La Commissione europea, DG XI, ha pubblicato un invito aperto a presentare offerte per il completamento di uno studio di redditività delle misure volte a ridurre le emissioni conseguenti al trasporto stradale. La Commissione necessita di ulteriori informazioni sulla redditivi...

La Commissione europea, DG XI, ha pubblicato un invito aperto a presentare offerte per il completamento di uno studio di redditività delle misure volte a ridurre le emissioni conseguenti al trasporto stradale. La Commissione necessita di ulteriori informazioni sulla redditività delle misure politiche onde sviluppare la proposta del secondo programma Auto-Oil (motore-carburante), contenuto nella comunicazione su una futura strategia per il controllo di emissioni conseguenti al trasporto stradale, e le relative proposte di direttive. I consulenti che riceveranno l'incarico dovranno: - vista l'esperienza ottenuta con i modelli di ottimizzazione dei costi, sviluppati per il primo programma Auto-Oil, elaborare una metodologia migliorata, che consenta di valutare oggettivamente le misure redditive (tecniche e non) soggette ad essere adottate nel settore del trasporto stradale per definire le norme CE sulla qualità dell'aria; - identificare i dati necessari e, all'occorrenza, raccogliere dati supplementari, tenendo conto, tra l'altro, della necessità di analizzare gli aspetti comportamentali delle emissioni connesse al trasporto; - applicare la metodologia costituita, elaborare un insieme ottimale di misure redditive volte a lottare contro l'inquinamento dell'aria a livello urbano, regionale ed europeo. Le sostanze inquinanti mirate, i rispettivi obiettivi di riduzione delle emissioni e le misure da analizzare saranno definiti in collaborazione con funzionari della Commissione.