Skip to main content

Towards controlling antimicrobial use and resistance in low-income countries-an intervention study in latinamerica

Article Category

Article available in the folowing languages:

Intervento innovativo per l'uso degli antimicrobici

Per cercare di ridurre l'utilizzo diffuso degli antimicrobici, è stata lanciata una campagna di intervento per educare i fornitori e per aumentare la consapevolezza del pubblico sui vantaggi e sui rischi della terapia antimicrobica.

Salute

L'uso irrazionale degli antimicrobici e la conseguente resistenza batterica a essi fa preoccupare molto per la salute pubblica, in particolare nei paesi a basso reddito. Alla luce di questo, il progetto ANTRES ha esaminato l'utilizzo degli antimicrobici e la resistenza nei bambini sani nelle aree urbane e rurali in Bolivia e in Perù. Parte degli sforzi del progetto includevano l'obiettivo di ridurre il consumo degli antimicrobici tramite l'istruzione e informazioni sulla terapia antimicrobica. È stato realizzato tramite una campagna di intervento che coinvolgeva la progettazione del pacchetto Informazione-educazione-comunicazione (IEC). Il pacchetto è stato creato in conformità ai problemi dell'uso incontrollato e della resistenza che sono stati scoperti conducendo indagini sulle famiglie, screening sulla resistenza antimicrobica, analisi genotipiche e influenzando i fattori nel periodo pre-intervento. Il pacchetto consisteva in attività stratificate in tre fasi: academic detailing, peer network e intervento in comunità. Le attività sono state svolte in successione per almeno 18 mesi sia in Bolivia che in Perù. La campagna di intervento si è rivolta a giornalisti, insegnanti, studenti e famiglie tramite l'uso di marionette, spettacoli teatrali, burattini, spot radiofonici e mass media. Inoltre, sono stati distribuiti poster con messaggi che parlano di automedicazione e di rispetto del trattamento.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione