Skip to main content

An integrated european scientific infrastructure for global change studies on forest and agroforest ecosystems utilising face technology

Article Category

Article available in the folowing languages:

Effetti del CO2 elevato sull'assorbimento di azoto nei pioppi

Sono stati progettati esperimenti per aiutare i ricercatori a capire gli effetti dell'aumento dei livelli del biossido di carbonio (CO2) nella biosfera a livello di ecosistema. Il progetto EUROFACE ha studiato il modo in cui l'aumento dei livelli di CO2 influenza l'assorbimento di azoto dal suolo.

Cambiamento climatico e Ambiente

La crescita degli alberi viene solitamente controllata dall'azoto disponibile. Quando le piante vengono esposte a livelli maggiori di CO2 atmosferico, spesso mostrano un aumento della crescita e della biomassa. A lungo termine ciò può portare a un maggiore azoto assorbito dal terreno. EUROFACE ha studiato l'uso dell'azoto negli alberi di tre diverse specie di pioppi in una piantagione. Gli alberi sono stati esposti all'arricchimento dell'aria con CO2 (FACE) e raccolti alla fine del ciclo di rotazione di tre anni. Gli alberi sono stati poi analizzati per scoprire se l'uso di FACE avesse influenzato la disponibilità futura di azoto per la piantagione. Il materiale legnoso a vita lunga è stato usato per determinare la concentrazione e il contenuto di azoto. L'assorbimento di azoto del tessuto con un rinnovo rapido, come le radici fini e le lettiere fogliari, è stato misurato con l'intero ciclo di rotazione. L'esperimento ha rivelato che, nonostante la produttività maggiore, l'assorbimento di azoto da parte di specie diverse di pioppi non variava con livelli maggiori di CO2. Ciò in confronto a livelli di base normali. Come risultato, l'efficienza d'uso dell'azoto (NUE) è aumentata con l'aumento di CO2. Ciò non ha supportato l'idea che un azoto supplementare fosse necessario per mantenere un maggiore assorbimento di carbonio con un aumento di CO2 nella piantagione. Tuttavia, una grande riduzione dell'azoto del suolo è stata dimostrata in condizioni di aumento di CO2 dopo la fine del ciclo di rotazione in confronto al CO2. Ciò è molto probabilmente il risultato della riduzione dell'assorbimento da parte delle lettiere fogliari e del tasso di decomposizione. I ricercatori hanno anche notato una tendenza, sebbene non significativa, di un aumento dell'immobilizzazione dell'azoto in condizioni di aumento di CO2. Ciò potrebbe portare a condizioni limitate di azoto disponibile a lungo termine. Potrebbe anche avere effetti sulla produttività delle piantagioni di pioppi in cicli di rotazione multipli.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione