Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Pulizia nella città alpina

Le città europee vivono sotto la costante minaccia dei loro risultati economici. La ricerca e la finanza stanno investendo nel miglioramento delle tecnologie per invertire i sintomi avversi dello sviluppo urbano.

Cambiamento climatico e Ambiente

Il progetto Ishtar (Integrated software for health, transport efficiency and artistic heritage recovery) per il miglioramento dell'efficienza trasporti pubblici, della salute dei cittadini e del recupero del patrimonio artistico, aveva lo scopo di sviluppare un software integrato per il miglioramento dell'efficienza trasporti pubblici, della salute dei cittadini e del recupero del patrimonio artistico, per il monitoraggio degli effetti delle iniziative di recupero in otto città europee. Lo studio analitico di Grenoble era incentrato sul miglioramento dei flussi di traffico e dei trasporti pubblici. Grenoble, nota città alpina, soffre di problemi di traffico dovuti alle strade principali, larghe abbastanza da contenere fino a sei corsie. Riducendole a quattro, i mezzi pubblici potrebbero beneficiare di corsie preferenziali. Con l'installazione di nuovi semafori, la speranza era la riduzione della velocità delle vetture e quindi anche delle emissioni e del rumore. Sono stati installati sofisticati sistemi di monitoraggio per la misurazione del rumore, della velocità, dell'inquinamento e delle condizioni atmosferiche che possono impattare sui livelli di gas di scarico. I dati sono stati introdotti in modelli di simulazione e i risultati sono stati confrontati con quelli prodotti prima dell'avvio del progetto Ishtar finanziato dall'UE. Le informazioni sono state analizzate dal software Ishtar, adattato nella maggior parte dei casi alle condizioni delle città francesi. La strumentazione annoverava sistemi informatici geografici (GIS), DAVISUM per le previsioni del traffico, ARIA per la modellazione della dispersione e dell'inquinamento dell'aria e il modello TEE per le emissioni. Le simulazioni hanno dimostrato che l'introduzione delle corsie riservate e le modifiche degli impianti semaforici hanno ridotto le emissioni migliorando la qualità dell'aria. È stato registrato un calo dei livelli di rumore in alcune zone e il particolato è diminuito sensibilmente nel breve termine. Misure integrate, ad esempio l'abbinamento di modifiche dei trasporti pubblici e dei flussi di traffico, richiedono l'utilizzo di suite di monitoraggio di vasta portata. La raccolta dei dati delle modifiche e delle simulazioni per una serie di città europee può fornire la base per studi futuri e un'efficiente pulizia delle aree urbane.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione