Skip to main content

Universities, Knowledge and Development for the next decade

Article Category

Article available in the folowing languages:

Modernizzare le università per un'Europa più istruita

L'Europa sta progredendo verso l'idea di un'economia basata sulla conoscenza, perciò vi è la necessità di creare collegamenti e sinergie sempre migliori tra lo Spazio europeo dell'istruzione superiore e lo Spazio europeo della ricerca. Un progetto finanziato dall'UE ha l'obiettivo di organizzare una conferenza dedicata ai modi migliori per giungere a questo risultato.

Economia digitale

Nel contesto dell'agenda per la modernizzazione delle università, la presidenza spagnola ha organizzato la conferenza "Universities 2020" per il mese di giugno 2010. L'iniziativa è stata supportata dal progetto UNIVERSITY 2020 ("Universities, knowledge and development for the next decade"), nell'ambito del Settimo programma quadro (7º PQ). Gli obiettivi della conferenza prevedevano un'attenzione particolare per il ruolo delle università nella strategia di Europa 2020, lo sviluppo di collegamenti tra lo Spazio europeo della ricerca (SER) e lo Spazio europeo dell'istruzione superiore (SEIS) e un'agenda di modernizzazione per le università. Nel corso della conferenza, durata un giorno e mezzo, si sono tenuti cinque tipi di sessioni, tra cui workshop mirati per ognuno dei quattro obiettivi: collegamenti tra SEIS e SER, formazione dottorale, ruolo delle università nella strategia Europa 2020 e contributo delle università all'innovazione e allo sviluppo socioeconomico. Per ogni workshop sono stati preparati documenti riassuntivi delle premesse e dei concetti principali. Per agevolare l'organizzazione dell'evento, che si è tenuto al Collegio Hospederia Fonseca dell'Università di Salamanca, sono stati sviluppati due siti Web. La conferenza "Universities 2020" ha supportato e promosso un dialogo più intenso con responsabili delle politiche, rappresentanti del mondo accademico e altri soggetti interessati che operano nel settore della conoscenza. Queste iniziative determineranno un impatto positivo su istituzioni di ricerca, organizzazioni della società civile e aziende, favorendo la creazione di uno Spazio europeo della conoscenza ancora più efficace.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione