Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Un innovativo touchscreen per i non vedenti

Nell'Unione europea vivono 12 milioni di non vedenti. Questi hanno bisogno di tecnologie di assistenza efficaci che possano aiutarli a trovare un impiego lavorativo e ad evitare l'esclusione dalla società.

Economia digitale

Gli alti tassi di disoccupazione tra i non vedenti rappresentano una piaga socio-economica per l'UE. La loro esclusione dal mondo del lavoro porta all'isolamento sociale, che comporta costi superiori di supporto da parte della società. Le tecnologie di assistenza possono aiutare a superare queste barriere. Il progetto TACMON , finanziato dall'UE, ha sviluppato una tecnologia touch screen economica e innovativa che offre ai non vedenti un accesso interattivo alle informazioni sia testuali che grafiche. Il sistema è composto da tre moduli: un nuovo attuatore tattile basato sul sistema micro elettromeccanico MEMS, l'elettronica guida per il MEMS, che include circuiti elettronici ad alta tensione, e un sistema di supporto pneumatico. Insieme alle tecnologie a elastomeri conduttivi, la tecnologia MEMS è di importanza fondamentale per il successo. MEMS permette a una grande matrice di punti tattili di essere prodotta mediante tecniche di bagno elettrochimico a basso costo. Il sistema di supporto pneumatico assicura che le forze sui punti tattili vengano mantenute. Le specifiche del software per questo modulo, che è un'applicazione grafica, sono state indicate con l'aiuto del progetto HyperBraille. La ricerca del progetto TACMON è stata completata con successo con il prototipo funzionale su piccola scala, che dimostra la fattibilità sia della tecnologia dell'attuatore che delle altre tecnologie necessarie. Una ditta di lancio con diritti di proprietà intellettuale su TACMON è stata stabilita come punto di partenza per l'ulteriore sviluppo e il lancio sul mercato della tecnologia del progetto. La tecnologia odierna offre già un risparmio significativo rispetto all'avanguardia. Tuttavia, il consorzio desidera sviluppare la tecnologia, ridurre i costi e portare i touch screen grafici sul mercato a un prezzo competitivo rispetto agli attuali display Braille a linea singola. Questo aiuterà a creare nuove opportunità per i cittadini non vedenti d'Europa. Vedere il video del progetto .

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione