Skip to main content

Andalucía Talent Hub Fellowship Programme for the mobility of experienced researchers in connection with the Campuses of International Excellence

Article Category

Article available in the folowing languages:

Rafforzare il potenziale umano e industriale in Andalusia

Un’iniziativa dell’UE offre a 50 ricercatori esperti l’opportunità di effettuare studi nel campo da loro scelto.

Tecnologie industriali

Lo scopo del progetto ANDALUCIA TALENT HUB (Andalucía Talent Hub Fellowship Programme for the mobility of experienced researchers in connection with the Campuses of International Excellence) è di aumentare la competitività degli istituti di ricerca in Andalusia. I premiati sono impegnati nei programmi di mobilità in uscita o in entrata entro o al di fuori dell’UE, mentre sono collegati al SER attraverso gli istituti di ricerca aggregati in Campus di Eccellenza Internazionale con sede in Andalusia. Gli istituti Andalucía Tech, CEIBiotic, CEIMar, ceiA3, CEI CamBio e Patrimonium10 li utilizzeranno per due anni secondo i principi dell’Atto costitutivo europeo per i ricercatori e del Codice di condotta per l’assunzione di ricercatori. Il programma mira ad aumentare la competitività degli istituti di ricerca in Andalusia, introducendo lo stimolo e gli incentivi per la collaborazione e creando le opportunità per nuovi collegamenti internazionali. Ciò contribuirà ad effettuare miglioramenti in termini di innovazione, trasferimento della tecnologia, imprenditorialità, produttività e sviluppo sostenibile in Europa. Sono state effettuate due fasi di accettazione delle domande, la prima delle quali ha offerto 30 borse di studio nel febbraio del 2015, mentre la seconda le rimanenti 20 borse di ricerca nel luglio del 2015. I membri della prima fase hanno avviato i loro progetti di ricerca in marzo e quelli della seconda inizieranno a ottobre. Per il primo bando, è stato ricevuto un numero totale di 130 candidature da più di 15 paesi in tutto il mondo. Coloro che riceveranno la borsa di ricerca (8 programmi in entrata e 22 in uscita) lavoreranno in 34 diversi istituti di ricerca in 12 paesi. Per il seconda bando, sono state ricevute 209 candidature. Coloro che riceveranno la borsa di ricerca (7 programmi in entrata e 13 in uscita) lavoreranno in 23 diversi istituti di ricerca in 10 paesi. La valutazione è stata effettuata da un quadro internazionale di oltre 30 esperti. Ogni richiesta è stata rivista da almeno 3 esperti in modo indipendente e i migliori candidati da ogni fase sono stati contattati telefonicamente o tramite interviste di video-conferenza.

Parole chiave

Mobilità internazionale, generazione della conoscenza, trasferimento della conoscenza, gestione della conoscenza, talento, campus di eccellenza internazionale, Andalusia, Spagna, ricercatori esperti, PMI, innovazione

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione