CORDIS
Risultati della ricerca dell’UE

CORDIS

Italiano IT

Enhancing ecoSysteM sERvices mApping for poLicy and Decision mAking

Italiano IT

Mappatura e valutazione della salute degli ecosistemi e dei loro servizi in Europa

La strategia dell’UE per la biodiversità fino al 2020 invita tutti gli Stati membri a mappare e valutare lo stato degli ecosistemi e dei loro servizi per prendere decisioni informate sul futuro della biodiversità. Un progetto dell’UE ha creato una rete paneuropea e una base di conoscenze per sostenere tali azioni.

CAMBIAMENTO CLIMATICO E AMBIENTE

© nito, Shutterstock
L’Azione 5 dell’Obiettivo 2 della strategia dell’UE sulla biodiversità stabilisce la necessità di una mappa europea degli ecosistemi e dei servizi che essi forniscono, tra cui clima, aria e acqua pulite, cibo, produzione di legname e tempo libero. È progettata per essere una fonte di dati primaria per lo sviluppo dell’infrastruttura verde europea, una risorsa per identificare le aree per il ripristino dell’ecosistema e un riferimento rispetto al quale possa essere valutato l’obiettivo di una perdita netta di biodiversità o servizi ecosistemici (ES) pari a zero. In risposta ai requisiti dell’Azione 5, il progetto ESMERALDA, finanziato dall’UE, ha creato strategie di mappatura e valutazione ES per tutti i 28 Stati membri, oltre a Norvegia, Svizzera e Israele. Per la mappatura e la valutazione degli ecosistemi e dei loro servizi (MAES) è stata fornita una metodologia flessibile. «La metodologia fornisce elementi di base innovativi per gli studi MAES a livello paneuropeo, nazionale e regionale», afferma il coordinatore prof. dott. Benjamin Burkhard. «Fornisce inoltre le basi per valutazioni locali, tra cui pianificazione dello spazio, agricoltura, degrado del suolo, clima, acqua e politica della natura». Soluzioni di mappatura e valutazione ES Sfruttando le competenze dei propri partner paneuropei e dei loro contatti, ESMERALDA ha mobilitato attori rilevanti della mappatura e valutazione degli ES coinvolti in iniziative internazionali, europee e nazionali in corso. L’obiettivo era quello di sfruttare gli esistenti progetti, reti, metodi e dati attraverso workshop e incontri faccia a faccia. Ciò ha fornito opportunità per migliorare la mappatura e le metodologie di valutazione degli ES e la condivisione delle conoscenze, nonché per adempiere agli impegni nell’ambito dell’Azione 5. Il progetto ha istituito una rete di parti interessate che comprende gruppi di supporto in ciascun paese, composti da rappresentanti della scienza, delle politiche e della pratica. Il team del progetto ha creato ESMERALDA MAES Explorer, uno strumento di assistenza ad accesso aperto online che fornisce indicazioni su come utilizzare MAES come richiesto dall’Azione 5. Gli utenti possono navigare attraverso una vasta gamma di prodotti. Questi comprendono rapporti sulle prestazioni previste del progetto, pubblicazioni scientifiche ad accesso aperto, un libro di testo sulla mappatura ES, un glossario per mappatura ES e terminologia di valutazione e schede informative per paese e caso di studio che illustrano l’implementazione e le applicazioni MAES. Sono anche fornite schede di applicazione dei metodi ES che si concentrano sulla selezione di metodi appropriati per la mappatura e la valutazione di uno o più ES per rispondere alle domande di fondo. Un’ulteriore funzionalità dello strumento è il Methods Explorer per esplorare il database dei metodi ESMERALDA e raccogliere ulteriori informazioni su di essi. L’interfaccia aiuta gli utenti dei prodotti ESMERALDA a trovare ciò di cui hanno bisogno per l’implementazione di MAES nel loro paese, regione, area o caso di studio. Documenti di orientamento forniscono descrizioni dettagliate dell’implementazione di MAES in sette passaggi. Guida MAES su misura per i paesi dell’UE Secondo il prof. dott. Burkhard, diversi Stati membri hanno compiuto progressi sostanziali nell’attuazione dell’Azione 5 mentre il progetto era ancora in corso. Ciò è stato particolarmente evidente per Bulgaria, Germania, Grecia, Francia, Irlanda, Malta, Polonia, Romania e Stati baltici. «Condividendo l’esperienza attraverso un processo attivo di dialogo e co-creazione della conoscenza, ESMERALDA consente a tutti i paesi dell’UE di raggiungere gli obiettivi dell’Azione 5 dell’Obiettivo 2 della strategia dell’UE sulla biodiversità», conclude il prof. dott. Burkhard. «Le parti interessate dispongono di strumenti web, metodi e approcci per affrontare problemi di mappatura e valutazione degli ES». ESMERALDA ha mobilitato e potenziato con successo la capacità scientifica in diversi paesi, consentendo ai ricercatori e ai responsabili delle politiche di estendere le proprie reti nazionali alle scale regionali ed europee.

Parole chiave

ESMERALDA, mappatura e valutazione, ES, MAES, ecosistemi, biodiversità, servizi ecosistemici

Informazioni relative al progetto

ID dell’accordo di sovvenzione: 642007

  • Data di avvio

    1 Febbraio 2015

  • Data di completamento

    31 Luglio 2018

Finanziato da:

H2020-EU.3.5.2.

  • Bilancio complessivo:

    € 3 133 306

  • Contributo UE

    € 3 002 166

Coordinato da:

GOTTFRIED WILHELM LEIBNIZ UNIVERSITAET HANNOVER

Questo progetto è apparso in…