Skip to main content

The Knowledge Triangle Shaping the Future of Europe

Article Category

Article available in the folowing languages:

Promozione del triangolo della conoscenza

Riunendo mondo accademico, scientifico e formativo, l'UE sta creando una potente società della conoscenza in Europa. Una recente conferenza ha divulgato importanti risultati e raccomandazioni in questa direzione.

Economia digitale

Evoluzione e ammodernamento sono importanti componenti della formazione universitaria in Europa. Istruzione, ricerca e innovazione, tre elementi fondamentali, devono sempre agire insieme per promuovere l'ammodernamento delle università. Da qualche anno i responsabili politici europei si stanno occupando di questa idea, chiamata triangolo delle conoscenze. In Europa il mondo accademico ha cercato di incoraggiare l'ammodernamento in quattro importanti aree scientifiche, ovvero scienze della vita/sanità, scienze sociali, tecnologia/tecnologia dell'informazione (TI) e scienze umane/belle arti. Ma è importante ricordare che il trasferimento di conoscenze e il flusso di informazioni può funzionare in modo diverso in queste aree scientifiche; non esiste una sola formula applicabile a tutte le discipline e alle università in tutti i paesi europei. Durante la presidenza del Consiglio (dell'Unione europea) svedese, la Svezia ha preso l'iniziativa e ha approfondito il concetto e la realizzazione del triangolo di conoscenze, prendendo in considerazione le idiosincrasie di diverse discipline e di diversi istituti. Lo scopo era coordinare meglio i tre elementi del triangolo delle conoscenze e l'impatto dell'educazione all'imprenditorialità era fondamentale in questa impresa. Il progetto K-triangle ("The knowledge triangle shaping the future of Europe"), finanziato dall'UE, è stato creato per costituire una conferenza fondamentale per studiare il problema. Tutte le parti interessate dei tre settori sarebbero state coinvolte, offrendo utili raccomandazioni a supporto dell'implementazione del triangolo di conoscenze. La conferenza, tenutasi nel 2009, ha attirato molti specialisti esperti nelle tendenze europee e globali, nonché diverse direzioni nella Commissione. Le attività che puntavano al coinvolgimento della generazione più giovane con un processo di registrazione aperto e con l'uso di molti canali hanno attirato 300 persone. Il processo di preparazione della conferenza e la forte partecipazione hanno spianato la strada a conclusioni utili, poi utilizzate dalla presidenza svedese a livello politico. La conferenza ha studiato gli impegni, le risorse e la leadership necessari per la creazione di una vera società della conoscenza. Ha studiato come il triangolo delle conoscenze può essere il principio che guida lo sviluppo delle università e può incorporare industria e società. Il rapporto finale della conferenza offre una panoramica dettagliata e interessante delle presentazioni e delle discussioni avvenute; è stato inviato a tutti i partecipanti e inserito nel sito web della presidenza svedese (http://www.se2009.eu/) nonché nel sito web dell'Agenzia nazionale svedese per l'istruzione superiore. Se applicati, i risultati e le raccomandazioni della conferenza possono potenziare il triangolo di conoscenze a vantaggio di tutte le parti coinvolte: industria, mondo accademico e ricerca ne usciranno tutti vincitori.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione