Skip to main content

Wind Resource Assessment Audit and Standardization

Article Category

Article available in the folowing languages:

Affrontare le sfide dell’industria delle risorse eoliche

Il supporto alla ricerca e alla formazione nel settore emergente dell’energia eolica è considerato fondamentale dall’UE. Un’iniziativa finanziata dall’UE ha ideato delle nuove metodologie per la valutazione delle risorse eoliche volte a colmare la carenza di competenze e a soddisfare altre richieste di questa industria in fase di crescita.

Energia

I ricercatori e i programmi di formazione nel campo dell’energia eolica scarseggiano in Europa. Si è stabilito che il reclutamento per la ricerca e i progetti di sviluppo e la formazione per gli studenti di laurea specialistica e di dottorato sono due soluzioni efficaci. Per affrontare la questione, il progetto finanziato dall’UE WAUDIT (Wind resource assessment audit and standardization) intendeva progettare schemi di formazione e istruzione. Nel complesso, l’obbiettivo era quello di sviluppare nuove metodologie allo scopo di contribuire a delle procedure più affidabili di valutazione dell’energia eolica. Il lavoro ha avuto inizio con la mappatura degli attuali metodi di valutazione del vento mediante un’indagine in tutta l’UE. Questo ha portato a un rapporto che contiene commenti provenienti da 72 analisti del vento in rappresentanza di 48 differenti organizzazioni. I risultati hanno mostrato che esistono molte metodologie, ma la maggior parte di essere manca della idonea valutazione. Il documento ha suggerito i fattori di successo per la valutazione delle risorse eoliche. Essi ha anche identificato le priorità chiave per la ricerca. Per esaminare le complementarità di varie metodologie numeriche e sperimentali, sono stati effettuati dei test riguardanti convalida e dimostrazione. Questo ha portato a un rapporto di orientamento sui metodi di verifica della qualità allo scopo di standardizzare le procedure di valutazione del modello. Per 23 ricercatori non esperti (ESR, early-stage researcher) provenienti da 13 istituti europei è stato creato un programma di formazione riguardante l’energia eolica coinvolto nello sviluppo di tecniche di valutazione delle risorse eoliche. Questo è stato ottenuto grazie agli sforzi di coordinamento della European Wind Energy Academy e del supporto di 30 università, centri di ricerca e partner industriali provenienti da otto Stati membri. Attraverso una serie di tre scuole estive e autunnali sono stati svolti corsi generali e specialistici. Annualmente alla Academy si è inoltre svolto un seminario del dottorato per gli ESR. Il programma ha ulteriormente sviluppato 15 tesi di dottorato e ha contribuito a oltre 100 pubblicazioni in riviste, conferenze e relazioni tecniche. Lo schema di formazione attraverso la ricerca di WAUDIT è riuscito a fornire delle procedure standardizzate di verifica della qualità per modelli e metodologie di valutazione e a ridurre la frammentazione in Europa. Esso aiuterà inoltre a raggiungere gli obbiettivi dell’UE relativi alla riduzione delle incertezze nella valutazione e nella previsione delle risorse eoliche al di sotto del 3 % entro il 2030.

Parole chiave

Risorse eoliche, energia eolica, valutazione risorse eoliche

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione