Skip to main content

Earth Observation for monitoring and assessment of the environmental impact of energy use

Article Category

Article available in the folowing languages:

Modellare l'utilizzo futuro di energia in Europa

La produzione di energia, il trasporto e il consumo mettono una notevole pressione sull'ambiente, provocando gravi preoccupazioni riguardo la sostenibilità dell'utilizzo di energia. Un progetto finanziato dall'UE ha sviluppato uno strumento per valutare l'impatto ambientale dei cambiamenti nel mix energetico.

Energia

L'Agenzia Internazionale dell'Energia ha valutato che la richiesta primaria di energia a livello globale aumenterà notevolmente entro il 2030. Gli scienziati e i legislatori sono preoccupati della sostenibilità dell'attuale sistema energetico e delle pressioni ambientali risultanti dallo sviluppo di futuri sistemi energetici. Rispetto a questa premessa, gli scienziati hanno avviato il progetto ENERGEO ("Earth observation for monitoring and assessment of the environmental impact of energy use"), finanziato dall'UE. Il loro scopo è stato quello di valutare l'impatto attuale e futuro dell'utilizzo di energia sull'ambiente e sugli ecosistemi. Pertanto, ENERGEO ha collegato i sistemi di osservazione ambientale ai processi coinvolti nello sfruttamento delle risorse energetiche. Ha cercato di stabilire come gli scenari del punto di riferimento e a basso carbonio influiscano sulle emissioni di inquinanti e contribuiscano a ridurre gli impatti negativi sui sistemi di acqua dolce, sugli ecosistemi, sull'atmosfera, sull'oceano, ecc. Le analisi dello scenario, disponibili sulla piattaforma della valutazione integrata, hanno dimostrato con successo come le osservazioni della Terra possano migliorare le valutazioni del potenziale energetico per diversi modelli energetici. Sono state prodotte nuove mappe del potenziale energetico rinnovabile per l'energia da biomassa, l'energia eolica e quella solare, le quali sono servite a produrre applicazioni relative al posizionamento ottimale degli impianti di energia rinnovabile. Queste applicazioni hanno abbinato le mappe ad analisi di valutazione del ciclo di vita geospaziale e alle limitazioni fisiche che riducono la sfruttabilità delle risorse. Le valutazioni del progetto hanno indicato che sono presenti risorse energetiche rinnovabili disponibili per passare a un'economia a basso carbonio in Europa. Inoltre, gli scenari di ENERGEO hanno indicato che è possibile disporre di una condivisione più ampia di fonti rinnovabili nel futuro mix di energia. Questa transizione di energia offre notevoli vantaggi per ridurre l'inquinamento atmosferico rispetto alle severe politiche di qualità dell'aria. ENERGEO ha contribuito a innalzare la consapevolezza dell'importanza delle transizioni di energia su scala globale e regionale. Per offrire informazioni personalizzate per la presa di decisioni all'esterno dell'Europa, i modelli di valutazione devono essere adattati o espansi. I dati sono disponibili sul sito EnerGEO Knowledge Geoportal .

Parole chiave

Uso di energia, impatto ambientale, mix di energia, osservazione della Terra, monitoraggio e valutazione, energia rinnovabile, economia a basso carbonio, qualità dell'aria

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione